Salute bambini, il biberon al bisfenolo è fuorilegge da marzo

da , il

    biberon bisfenolo vietato marzo

    La salute dei bambini deve sempre essere al primo posto. Finalmente dopo tanto discutere è arrivata una notizia molto importante: dal 1 marzo 2011 non si potranno più produrre biberon che contengono bisfenolo. È stato un argomento spesso dibattuto, ma c’è voluto un po’ perché si arrivasse a una presa di posizione così netta. Il BPA è molto tossico e può arrecare diversi danni alla salute del sistema immunitario, riproduttivo, neurologico ed endocrino.

    Lo abbiamo già spiegato in un precedente post e ricordiamo quindi i danni, seppur invisibili, si ripercuotono poi sulla vita dei bambini, soprattutto i maschietti da adulti. Finalmente però questo problema è superato, perché finalmente tra un meno di un mese sarà fuori produzione.

    Sono stati in molti a impegnarsi nella lotta contro questa sostanza chimica: in prima linea l’ADUC, (l’Associazione per i Diritti degli Utenti e dei Consumatori) e ovviamente l’Unione europea. Ci sono però ancora tanti strumenti nella quotidianità che contengono questo materiale, come le bottiglie delle bibite, tazze, piatti (ovviamente in plastica), lattine, pellicole, rivestimenti protettivi e persino gli scontrini del supermercato.

    Come sapete è una sostanza rischiosa anche per le donne incinta: è bene quindi verificare le etichette ed evitare l’utilizzo.