NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Rimanere incinta dopo un raschiamento: probabilità e possibili difficoltà

Rimanere incinta dopo un raschiamento: probabilità e possibili difficoltà

E' possibile rimanere incinta dopo un raschiamento? Quante sono le probabilità di riuscirci e le possibili difficoltà che possono presentarsi? Scopriamo insieme tutto quello che c'è da sapere su questo delicato argomento, in modo da scegliere il momento giusto per riprovare ad avere un bambino.

da in Aborto, Diventare Mamma
Ultimo aggiornamento:
    Rimanere incinta dopo un raschiamento: probabilità e possibili difficoltà

    Quali sono le probabilità e le possibili difficoltà di rimanere incinta dopo un raschiamento? C’è chi dice che è più difficile e chi afferma che dopo un aborto sia più facile rimanere incinta. Ma come stanno davvero le cose? La cavità uterina, in seguito a un aborto con raschiamento, è pronta per una nuova gravidanza dopo circa 1 mese ma le probabilità di una gravidanza non aumentano rispetto a prima. Semmai possono subentrare delle difficoltà a rimanere incinta dopo il raschiamento dovute a fattori emotivi. Scopriamo quindi quali sono le probabilità e le difficoltà di avere un bambino dopo un raschiamento.

    Dopo un raschiamento si può rimanere incinta ma le probabilità che questo accada non aumentano. Addirittura, se alcuni medici affermano basti aspettare 1 mese dopo l’aborto per avere una nuova gravidanza, le linee guida dell’OMS affermano che sia meglio attendere almeno 6 mesi. Questo per ridurre il rischio che avvenga un nuovo aborto, secondo alcune ricerche a tema, o perlomeno per dare il tempo alla donna di recuperare l’equilibrio psicofisico. In ogni caso dopo un aborto con raschiamento l’attività ovulatoria riprende quasi subito, bastano infatti due cicli perché l’utero torni completamente alla normalità. Detto questo, si intuisce che rimanere incinta dopo un raschiamento prima del ciclo o subito dopo un aborto spontaneo non è possibile.

    Abbiamo visto che è possibile una nuova gravidanza dopo il raschiamento ma che senza aspettare il ciclo non si può fare.

    Difatti l’utero e l’apparato riproduttivo hanno bisogno di un po’ di tempo per tornare alla normalità. Senza ciclo, almeno il primo, è impossibile avere una nuova gravidanza e in ogni caso, è importante aspettare almeno un mese onde evitare complicazioni. Inoltre se il raschiamento è stato eseguito correttamente, è improbabile non rimanere incinta, e se questo accade le cause potrebbero essere di altro tipo. Difatti le probabilità di concepimento dopo un aborto sono identiche a quelle precedenti.

    Per rimanere incinta dopo un aborto non servono accorgimenti particolari e non esistono precauzioni precise, basta ricorrere ai classici metodi che favoriscono le gravidanze e che permettono di individuare i periodi fertili, sperimentare posizioni sessuali particolari e posizioni dello Yoga adatte al concepimento e che aumentano le probabilità di rimanere incinta.

    482

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbortoDiventare Mamma
    PIÙ POPOLARI