Rientro a scuola: come risparmiare sul materiale

da , il

    risparmiare-sul-materiale-scolastico

    Rientro a scuola, come risparmiare sul materiale. Il nuovo anno scolastico è alle porte, i bimbi iniziano a provare l’ansia da rientro mentre i genitori si preoccupano delle spese che dovranno affrontare. Perché il materiale scolastico, ahimé, è tutt’altro che economico e di questi tempi una spesa del genere incide notevolmente sul bilancio familiare. Eppure risparmiare non è un’impresa impossibile purché si seguano alcuni accorgimenti.

    Confrontare i prezzi

    Primo step: confrontare i prezzi. E’ uno dei consigli fondamentali per il back to school nonché una regola basilare della spesa intelligente. Supermercati, librerie e siti internet propongono infatti materiale scolastico in offerta più o meno conveniente: dagli zaini ai libri, dagli astucci ai quaderni, dai grembiuli alla cancelleria. Diversi punti vendita predispongono anche comodi Kit scuola, come quelli di Violetta, comprendenti tutto l’occorrente per il back to school (zaino, quaderni, astuccio, penne, pennarelli, matite, gomme ecc.) a prezzi fissi ed economici. In definitiva confrontare le diverse offerte sarà anche un compito noioso ma ne vale davvero la pena, basti pensare che si può arrivare a un risparmio complessivo del 50%.

    Acquistare libri usati

    Anche se qualche bimbo fa le smorfie davanti ai libri usati, il risparmio è notevole, senza contare che solitamente vengono rivenduti in condizioni ottimali. L’acquisto in questo caso va effettuato negli appositi mercatini, online o in alcune librerie.

    Valutare il rapporto qualità/prezzo

    Il prezzo è importante ma lo è altrettanto la qualità del materiale. Un prodotto ben fatto durerà più a lungo, sarà quindi possibile riutilizzarlo per qualche anno. Questo accorgimento è importante soprattutto nell’acquisto di zaini e cartelle, onde evitare di cambiarli continuamente.

    Acquistare sul web

    Comprare materiale scolastico online consente di confrontare a tempo zero moltissime offerte e il prodotto, una volta ordinato, arriva comodamente a casa propria. Il mercato scolastico online accontenta anche i più diffidenti, moltissimi negozi consentono il pagamento in contrassegno con possibilità di restituzione, onde evitare brutte sorprese.