Raffreddore nei bambini: i rimedi naturali

da , il

    Raffreddore rimedi naturali

    Il raffreddore nei bambini, un’eventualità più frequente e fastidiosa di quanto si creda. Perché, l’influenza e i disturbi para influenzali, come il raffreddore o la tosse, il mal di gola o la febbre per intenderci, non fanno sconti in base all’età. Basta un colpo di freddo imprevisto, uno sbalzo di temperatura non controllato a dovere o un contagio dall’amichetto e via con starnuti e naso chiuso anche per i più piccoli. Ecco qualche consiglio utile e alcuni rimedi naturali perfetti per limitare i danni o, almeno i fastidi.

    Il raffreddore

    I bambini soprattutto con l’arrivo della stagione invernale si ammalano spesso e volentieri. Che si tratti di raffreddore o di altri malanni stagionali, poco importa. Il dato importante è che si ammalano in media, secondo le statistiche degli esperti, dalle sei alle otto volte in un solo anno.

    Vuoi per colpa degli sbalzi di temperatura, vuoi per la frequentazione, più assidua nel periodo invernale, di luoghi chiusi e affollati dove germi, virus e batteri sono liberi di vagare quasi incontrastati, ma vuoi anche perché più piccoli sono più il loro sistema immunitario non è ancora formato, corrazzato a dovere e abbastanza efficiente, i bambini sono da considerare soggetti più deboli. Più deboli e maggiormente esposti al rischio di essere vittime di raffreddori & co.

    I sintomi

    Il raffreddore, anche quando colpisce i bambini, si manifesta con alcuni sintomi tipici e caratteristici. Gli starnuti sono frequenti e ripetuti. Il naso è chiuso e gocciolante, la respirazione è più difficoltosa. In alcuni casi compaiono anche tosse e mal di gola, stanchezza, malessere generale e qualche linea di febbre.

    I rimedi naturali

    Se per i più piccoli, i neonati, colpiti dal raffreddore, la cura più efficace e la pulizia continua del naso grazie a frequenti lavaggi nasali, anche per i più grandicelli cambia poco. Ovviamente non hanno bisogno dell’assistenza completa di mamma e papà per farlo, ma è necessario che il naso sia perfettamente pulito. In aggiunta, possono essere molto utili, per facilitare lo scioglimento del muco e la liberazione delle vie aeree superiori, dei cicli di aerosol, da fare con la soluzione fisiologica o con l’aggiunta (bambini di età superiore ai 12 anni) di qualche goccia di olio essenziale di eucalipto o tea tree per esempio.

    Tra gli altri toccasana naturali più utili in caso di raffreddore ci sono anche la propoli, l’echinacea e la pappa reale, molto efficaci anche per la prevenzione dei malanni da raffreddamento (bambini di età superiore ai 12 anni). Ottimo, perché ricco di vitamina C, alleata contro raffreddore & co, anche il frutto di baobab, da assumere in forma liofilizzata.

    Dolcetto o scherzetto?