Quanto costa mantenere un bambino

da , il

    prodotti per i bambini

    Le spese per i bambini sono arrivate alle stelle. Si parla di cifre a 3 zeri per il corredo necessario di un bimbo con una forbice che varia dai 5.800 euro a quasi 13 mila. Insomma in un momento economico delicato, questi costi sembrano davvero inopportuni e appesantiscono ulteriormente le famiglie. Questo almeno quanto dimostrano i dati dell’Osservatorio nazionale Federconsumatori. Ma facciamo qualche conto per evidenziare le cifre, perché altrimenti cosi resta un discorso che non ha un riscontro realistico.

    Supera i mille euro la spesa per latte e pappe, compresa fra 1.369 e 3.150 euro. Per i pannolini invece si può arrivare anche a 900 euro l’anno, mentre un passeggino può costare dai 300 ai 620 euro. Poi ci sono le visite mediche, che soprattutto i primi 3 anni sono frequenti. Per il dottore si può spendere dai 700 ai 1690 euro. In questo caso però si può risparmiare, appoggiandosi alla sanità pubblica. Oppure facendosi prestare vestiti e accessori da amici che hanno avuto figli.

    Quello su cui è difficile tagliare è il costo dell’asilo: un mese a tempo pieno in un asilo nido privato costa da 460 a 692 euro (da 420 a 650 nel 2008) mentre una baby sitter costa dai 7,50 ai 9 euro l’ora (7-8 euro del 2008).

    Dolcetto o scherzetto?