Quando ricompare il ciclo dopo il parto?

da , il

    Il ritorno del ciclo

    Dopo il parto c’è sempre un momento di assestamento. E una delle domande che si fanno le donne più di frequente è: quando tornerà il ciclo mestruale? Non sono poche infatti le signore che restano incinta durante l’allattamento perché non sanno di essere di nuovo fertili, convinte che l’assenza di ciclo, voglia significare anche l’assenza di ovulazione. La ricomparsa del ciclo mestruale dopo una gravidanza non è sempre prevedibile con esattezza, soprattutto se si allatta, però ci sono dei tempi indicativi che possiamo dare.

    Il ciclo dopo il parto

    Le mamme che non allattano dovrebbero riprendere l’attività mestruale dalle settima alle sedicesima settimana dal parto: la prima mestruazione si chiama capoparto. Non vi preoccupate se dopo il parto si presentano delle perdite di sangue, non sono le mestruazioni. In linea di massima dopo la seconda settimana, il nostro corpo elimina i lochi, ovvero i residui della gravidanza (frammenti del rivestimento uterino misti a sangue). Questa fase è chiamata puerperio. Le perdite invece possono durare anche una decina di giorni. Se invece avete scelto di allattare, allora per il ciclo dovrete aspettare un po’ di più. In linea di massima infatti il ciclo dovrebbe riprendere al termine dell’allattamento, ma non c’è una regola precisa. Potrebbe comparire anche durante questo periodo.

    Le mestruazioni

    Avevate un ciclo doloroso e irregolare prima di avere un bambino e ora siete puntuali come un orologio svizzero? Potrebbe anche accadere. Dopo il parto, le mestruazioni possono infatti modificarsi e non essere più quelle di prima. Tenete conto che ci sarà una fase di stabilizzazione, superata questa il ciclo si assesterà in modo naturale da solo. Sono molte le donne che hanno beneficiato degli effetti del parto, avendo un ciclo meno doloroso e meno abbondante dopo la gestazione. Per onestà, bisogna anche dire che alcune mamme hanno avuto mestruazioni decisamente più forti in seguito. Come mai? La causa può essere sicuramente di carattere ormonale.

    Quando si può fare l’amore?

    La ripresa dell’attività sessuale è un aspetto davvero molto delicato e dipende da come sta la mamma. Se c’è stato un parto naturale, non prima di 15 giorni. Più che altro perché tra ferite e probabili infezioni, la donna ha bisogno di riposo. Con il cesareo, magari anche prima. Ma non c’è alcuna fretta, anche se è abbastanza importante non far passare troppo tempo. Inoltre, fate molta attenzione. Come abbiamo anticipato all’inizio, durante l’allattamento molte signore restano incinta di nuovo, quindi state attente ad usare un anticoncezionale. Magari un semplice preservativo… Purtroppo la fertilità in questa fase non è calcolabile con precisione.

    Dolcetto o scherzetto?