Quali sono i mestieri più amati dai bambini?

da , il

    mestieri-più-amati-dai-bambini

    Prima o poi tutti i bambini sono destinati a sentirsi rivolgere la fatidica domanda: “Cosa farai da grande?”. Ma se fino a qualche anno fa i mestieri più amati dai maschietti erano il pompiere, l’esploratore e l’astronauta, oggigiorno la tendenza è mutata, privilegiando il settore culinario, sull’onda dei successi televisivi del momento! Solo le bimbe nel corso degli anni non sembrano aver cambiato gusti, continuando a preferire le classiche professioni di ballerina, maestra e parrucchiera.

    I mestieri preferiti dai maschietti

    In vetta alla classifica dei mestieri più amati dai bambini maschi del Terzo Millennio c’è lo chef, complice forse la televisione, che ultimamente propone programmi di cucina in tutte le salse, e il mercato, che sforna sempre più giocattoli per piccoli chef, come ad esempio “cucinando s’impara”. Secondo i dati di una ricerca realizzata dalla De Agostini Publishing, a voler diventare il “Gordon Ramsay” del futuro è ben il 22% dei maschietti! Altro che eroi della fantasia, i bambini moderni hanno le idee chiare e sono molto più realistici dei loro baby-predecessori. Seguono con il 20% delle preferenze l’inventore e il poliziotto, mestieri che da sempre riscuotono consensi tra i piccini, mentre il calciatore e l’astronauta hanno conquistato rispettivamente il 19 e il 16 per cento del pubblico infantile. Decisamente meno in voga tra i bimbi gli avvocati, i banchieri e i dentisti, modelli di riferimento poco amati, mentre tra i mestieri di nicchia c’è chi sogna di diventare persino sommelier! Insomma, la maggior parte dei maschietti d’oggi si divide tra la cucina, la scienza e… il fascino eterno della divisa!

    I mestieri preferiti dalle femminucce

    I gusti delle femminucce si discostano meno dalla tradizione, vecchie e nuove generazioni concordano nel preferire professioni quali la ballerina, scelta dal 19%, la maestra, indicata dal 18%, e la parrucchiera, a quota 13%. Molto interessante la scelta della fotografia, ben il 13% delle bambine sogna di esercitare questo mestiere creativo. In discesa la professione di stilista e i mestieri del mondo dello spettacolo, con un 14% che si vede cantante e un 12% che predilige la recitazione. Beh, di tempo ne hanno parecchio per cambiare opinione, l’importante è lasciar loro la libertà di essere veramente se stessi, al momento giusto sapranno quale strada seguire! Noi adulti nel frattempo limitiamoci a fornir loro gli strumenti per comprendere meglio l’autentica vocazione, iniziando in modo divertente con qualche lavoretto educativo per imparare i mestieri!