NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Puppp: terapia e rimedi naturali per la dermatosi in gravidanza

Puppp: terapia e rimedi naturali per la dermatosi in gravidanza

Scopriamo cos'è la Puppp, dermatosi in gravidanza che provoca forte prurito soprattutto sull'addome, in prossimità delle smagliature, e che può estendersi anche ad altre zone del corpo. Vediamo qual è la terapia migliore e i rimedi naturali più indicati per alleviare il disturbo.

da in Disturbi Gravidanza, Gravidanza, Pelle in gravidanza
Ultimo aggiornamento:

    Scopriamo terapia e rimedi naturali per la dermatosi in gravidanza detta Puppp, “Pruritic Urticarial Papules and Plaques of Pregnancy”. Si tratta di un rash cutaneo, o dermatite pruriginosa, che può comparire nel terzo trimestre, di solito verso la 39esima settimana, causando forte prurito. Non è pericolosa ma sicuramente fastidiosa a causa dell’eruzione che compare in prossimità delle smagliature presenti sull’addome, che può anche estendersi ad altre areee come gambe, dorso, braccia, cosce, seno. A volte la Puppp può manifestarsi a inizio gravidanza o nel post parto: quest’ultima eventualità si verifica nelle primipare e nelle gravidanze multi gemellari. Scopriamo i migliori rimedi per la Puppp in gravidanza e cosa fare.

    Papule e placche orticarioidi pruriginose della gravidanza possono dipendere dalla Puppp, accompagnate in alcuni casi da vescicole ed eritemi. La durata di tali sintomi è breve, scompaiono infatti nel giro di qualche settimana e una volta che il disturbo compare, non c’è pericolo che si manifesti in una successiva gravidanza. Se si sospetta di averla, è consigliabile contattare immediatamente il medico perché pur trattandosi di un disturbo non pericoloso, è meglio tenerlo sott’occhio. Purtroppo non esistono test in grado di diagnosticare questa tipologia di dermatite in gravidanza, quindi è importante valutare se compaiono i sintomi tipici.

    Non è ancora chiaro da cosa sia provocata ma si ritiene che possa influire il DNA fetale maschile, che provocherebbe irritazione sulla pelle delle gestanti. Secondo altri esperti la Puppp dipende dalla distensione rapida della parete addominale che danneggia il tessuto connettivo, provocando un’infiammazione.

    In caso di orticaria pruriginosa con papule e placche di gravidanza esistono diversi rimedi, tra cui creme a base di acetati di triamcinolone, che vanno ovviamente utilizzate secondo le posologie indicate dal medico.

    Evitate assolutamente il fai da te per la dermatite papulare di gravidanza. In alcuni casi più gravi, il medico potrebbe somministrare corticosteroidi topici per alcuni giorni o altri corticosteroidi sintetici per uso orale. Difatti questi rimedi non sono pericolosi per il feto, specialmente negli ultimi mesi di gravidanza.

    Visto che la Puppp provoca, tra i vari sintomi, prurito, è possibile ricorrere a rimedi naturali utili per dare sollievo al fastidio. Tra questi si annoverano:

    • bagno alla menta piperita
    • miscele a base di miele e polvere di cannella da applicare sulle zone interessate
    • aceto di mele mescolato ad acqua, con cui detergere le zone colpite dal prurito
    • olio di cocco e succo di lime
    • aloe vera
    • succo di limone
    • olio di vitamina E
    • olio di germe di grano

    520

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Disturbi GravidanzaGravidanzaPelle in gravidanza
    PIÙ POPOLARI