Pupazzi fai da te per bambini: tante idee creative [FOTO]

da , il

    Pupazzi fai da te per bambini, tante idee creative da cui trarre ispirazione e per mettersi alla prova con materiali insoliti o riciclati. E’ facile creare dei pupazzi divertenti con stoffe, vecchi calzini, magliette, cappelli, fogli di feltro e pannolenci. E non occorre necessariamente l’aiuto di mamma con ago e filo, esistono tecniche alternative molto semplici, a portata di bambino. Ecco allora tante idee creative per realizzare pupazzi per bambini.

    Il metodo più semplice per realizzare dei pupazzi fai da te consiste nel ricorrere a materiali semplici, di uso comune, e reinventarli con creatività. Procurati un bastoncino del gelato, fallo dispingere ai bambini con colori acrilici o tempere, lascialo asciugare e inizia a personalizzarlo. Come? Feltro e pannolenci colorati sono perfetti. Disegna sui fogli di questi materiali pantaloni, maglietta e volto del pupazzo prescelto. Aggiungi anche occhi, naso, eventuale cappello, scarpe e tutti i dettagli che preferisci. Ritaglia le diverse sagome con le forbici e incollale sul bastoncino, nella posizione corretta, una ad una. Prima la base, poi i dettagli.

    GUARDA LE BAMBOLE FAI DA TE PER BAMBINI

    Con il feltro i bambini più grandicelli possono provare a dare vita ad animaletti curiosi. Anche in questo caso è sufficiente disegnare sui fogli di feltro le diverse parti dell’animale prescelto. Prendiamo per esempio un coniglio. Traccia il muso con tanto di orecchie e il corpo, fronte e retro di entrambi. Ritaglia le sagome, che dovranno avere qualche centimetro in più sui lati. Unisci le sagome con ago e filo o in alternativa con la colla a caldo, premendo bene. Per rendere l’animaletto tridimensionale inserisci attraverso la cavità inferiore dell’ovatta e chiudi il foro con un altro pezzo di feltro. Seguendo lo stesso procedimento puoi realizzare qualunque animale fai da te.

    Per un pupazzo in cartoncino bidimensionale ti occorrono cartoncini colorati, nastro adesivo trasparente e un filo. Disegna sul cartoncino le diverse parti del pupazzo: volto, corpo centrale, gambe e piedi. Ritagliale con le forbici, colorale o abbelliscile con la tecnica del collage, unisci le diverse parti con nastro adesivo posto sul retro, in modo che non si veda. Anche il biadesivo può essere utile. Infine pratica un forellino sulla sommità del pupazzo in modo da poterlo portare a spasso. Facile vero?

    SCOPRI COME FARE UNA MATRIOSKA FAI DA TE PER I BAMBINI

    Dolcetto o scherzetto?