Prima comunione: i prezzi per organizzarla

da , il

    la prima comunione dei bambini

    La prima comunione è un momento molto importante per i vostri bambini: prima di decidere cosa fare dopo la chiesa, sarà il caso di capire bene quali sono i prezzi per organizzarla, per comprare le bomboniere, gli abiti e anche per offrire un pranzo o un rinfresco a chi parteciperà. Ovviamente tutto dipenderà da quante persone saranno invitate e da che tipo di festa vorrete organizzare. Ricordate però che la prima Comunione dovrebbe essere un momento abbastanza intimo, da vivere in famiglia con i parenti più stretti.

    Quando costa organizzare la Prima Comunione?

    Per organizzare una festa piacevole per la prima comunione, il nostro consiglio è quello di stilare l’elenco delle persone invitate. Cercate di non esagerare e ricordate che non si tratta di un matrimonio: i parenti più stretti andranno più che bene. Ora pensate al tipo di festa e di ricevimento che volete organizzare. Se optate per un pranzo magari in un agriturismo nella natura, cosa che piacerà molto ai bambini, ve la potrete cavare con circa 30 euro a testa, compresa la torta. Se invece volete risparmiare, il consiglio è quello di fare qualcosa in casa, o magari di affittare una sala dell’oratorio a prezzi modici: preparate delle torte salate, pizzette, stuzzichini vari e semplici torte, magari facendovi aiutare da mamme, amiche e sorelle.

    Gli altri costi della giornata

    Quello del rinfresco non è l’unico costo che dovrete sostenere. Ci sono anche le bomboniere: se volete risparmiare consigliamo sempre il fai da te. Non dovrete fare altro che comprare dei confetti sfusi e dei sacchettini in cotone da ricamare e da chiudere con un nastro colorato in seta: un piccolo pensiero che farà sicuramente piacere a tutti i partecipanti. In questo caso con pochi euro ve la potrete cavare. Potrete anche scegliere se realizzare bomboniere fai da te, originali o solidali. Discorso diverso se scegliete oggetti firmati, magari quelli amatissimi di Thun che vi potranno costare dai 15 ai 20 euro. C’è poi la questione degli abiti: un bel vestito da bambina, vezzoso ma non esagerato, vi costerà più di 100 euro, prezzo che può salire un po’ per il completo da maschietto. Ricordate però che se volete risparmiare potrete benissimo acquistare i vostri capi in negozi come Zara, dove troverete proposte bellissime a prezzi competitivi. Informatevi anche per il servizio fotografico: a volte è la Chiesa stessa che lo organizza e quindi, in giorno della Comunione, sarà presente un professionista che scatterà foto ufficiale da scegliere e selezionare in seguito. Se invece volete qualcosa di personalizzato che ne dite di chiedere ad un parente con la passione della fotografia di scattare per voi qualche foto?