Poesie Festa della mamma: le più dolci

da , il

    La festa della mamma si avvicina sempre di più: domenica infatti festeggeremo la persona più importante della nostra vita, l’unica che per noi prova un bene incondizionato e che arriva a perdonare ogni cosa. Non tutti però possono permettersi di fare alla propria madre un regalo prezioso. Poco importa: lei apprezzerà comunque una margherita raccolta in un prato così come un lavoretto fatto con le vostre mani o una poesia scritta da voi su un bigliettino: oggi ve ne presentiamo alcune molto dolci e perfette per l’occasione da festeggiare.

    Una casa senza mamma

    Una casa senza mamma

    E’ come un fuoco senza fiamma,

    Dove la mamma c’è

    Il bimbo è picciol re

    La bimba è reginella

    La casa è sempre bella.

    Serenata alla Mamma

    Oh mamma, ti vo’ far la serenata

    e ti dirò che tu sei la mia fata…

    E ti dirò che un angelo tu sei,

    donato dal Signore ai giorni miei.

    Con i fiori più cari una corona

    voglio intrecciarti, mammina mia buona,

    al sole vo’ rubare i raggi belli,

    per farne un serto per i tuoi capelli.

    Ti donerò ogni giorno tanto amore

    e specialmente se ti piange il cuore.

    Il Cielo pregherò perchè tu viva

    tanti e tanti anni, sempre più giuliva:

    giuliva di vedere i figli tuoi

    sempre più buoni… come tu li vuoi.

    Che cos’è una mamma

    ( Francesco Pastonchi )

    Rititì lo vuoi saper tu

    Che cosa è una mamma?

    Nessuno, nessuno dei bimbi lo sa.

    Un bimbo nasce e …va.

    Lo sanno, ma forse, ma tardi

    quelli che non l’hanno più.

    Rititì che pensi e mi guardi,

    Rititì lo vuoi saper tu?

    Una mamma è come un albero grande

    che tutti i suoi frutti ti da:

    per quanti gliene domandi

    sempre uno ne troverà.

    Ti da il frutto, il fiore, la foglia,

    per te di tutto si spoglia,

    anche i rami si taglierà.

    Una mamma è come un albero grande

    Una mamma è come una sorgente.

    Più ne toglie acqua e più ne getta.

    Nel suo fondo non vedi belletta:

    sempre fresca, sempre lucente,

    nell’ombra e nel sol è corrente.

    Non sgorga che per dissetarti,

    se arrivi ride, piange se parti.

    Una mamma è come una sorgente.

    Una mamma è come il mare.

    Non c’è tesori che non nasconda,

    continuamente con l’onda ti culla

    e ti viene a baciare.

    Con la ferita più profonda

    non potrai farlo sanguinare,

    subito ritorna ad azzurreggiare.

    Una mamma è come il mare.

    Una mamma è questo mistero:

    tutto comprende tutto perdona,

    tutto soffre, tutto dona,

    non coglie fiore per la sua corona.

    Puoi passare da lei come straniero,

    puoi farle male in tutta la persona.

    Ti dirà: “Buon cammino bel cavaliero!”

    Una mamma è questo mistero.

    Mamma

    L’amore vero che di più si sente,

    che dentro il cuore è come una gran fiamma,

    è uno solo, uno solamente:

    l’amore che si sente per la Mamma.

    Il nome Mamma, è il nostro pio riparo,

    da ragazzetti, fino in sepoltura;

    ed è speranza, vita e grande faro:

    magico dono di Sacra Natura.

    La Mamma è una persona cara e dolce,

    che porta pace in questo mondo rìo…

    ed è un toccasana, quando molce,

    la vita all’uomo, dopo il Sommo Dio.

    Mia Madre conta già ottantun’anno

    ed è tuttora vispa, qual fanciulla,

    sebbene ha conosciuto ogni malanno

    d’una vita penosa, scialba e brulla.

    E se per caso, d’Ella m’allontano,

    assai ci soffro ed in mio cuore bramo:

    presto ritorno, le bacio la mano,

    e stiamo insieme, come frutto a ramo

    La Festa Della Mamma

    Mamma è la tua festa oggi,

    tu la vita m’hai donato

    e come un fiore in mezzo al prato

    sul mio cuore ognor ti poggi.

    io ti voglio festeggiare

    per i grandi sacrifici,

    per le cose che tu dici

    sol per farmi maturare.

    Donna dolce e piccolina

    che governi la famiglia,

    mai nessuno ti assomiglia

    della casa sei regina.

    So che il tempo passerà

    e invecchiare farà il cuore

    ma son certo che l’amore

    per te mai finir potrà.

    Dolcetto o scherzetto?