Pianeti da appendere in camera: le idee più belle per i bambini [FOTO]

da , il

    Pianeti da appendere in camera, ecco le idee più belle per i bambini per abbellire la camera da letto o per divertirsi a creare delle decorazioni fai da te. A parte le lampade in vendita sul mercato o i sistemi solari pronti per essere appesi, esistono delle alternative fai da te che si possono realizzare insieme ai bambini con materiali semplici o riciclati, coniugando estetica e creatività. Ecco allora una selezione dei pianeti più belli da appendere, fatti a mano e non.

    I pianeti possono essere appesi in camera da letto per creare un’atmosfera unica e il mercato, in tal senso, ci viene in aiuto visto che esistono delle magnifiche lampade che proiettano luci colorate e non, a forma di pianeti e stelle. E se l’idea dell’universo in casa ti piace moltissimo, potresti persino completarla con della carta da parati a tema, selezionando un bel cielo stellato blu oppure riempiendo le pareti delle classiche stelle luminose presenti in commercio o altre decorazioni da muro. Ma torniamo ai pianeti, come si fanno?

    Acquista i pianeti da appendere su Amazon

    L’idea di realizzarli con il fai da te è decisamente interessante perché si possono personalizzare a piacimento e risultano molto più economici. Certo, creare un vero e proprio lampadario è decisamente impegnativo, ma è possibile rimpiazzarlo con delle alternative low cost altrettanto carine.

    Per creare i pianeti fai da te puoi utilizzare molti materiali diversi ma qui ti proponiamo le palline di polistirolo. Oltre ad esse avrai bisogno di colori per polistirolo,cartone, acqua e colla vinilica, gancetti. Prima di tutto dovra forare un po’ ogni pallina per simulare l’effetto cratere, basterà creare dei piccoli buchi, a questo punto si prende un bicchiere, lo si riempie fino a metà con colla vinilica e si aggiunge un quarto di acqua. Con un pennello mescoli il composto e lo passi sulle palline. Una volta asciutte, bisogna inserire nei pianeti di polistirolo delle vitine ad occhio in modo che si possa appenderle. Si passa il composto di colla una seconda volta e una volta asciutti, si può procedere con la colorazione a base di pittura ad acqua. Ovviamente andranno scelti i colori più adatti al tipo di pianeta che si vuole riprodurre: il sole sarà prevalentemente giallo, Giove marroncino e grigio, Saturno di un verdino giallo, Nettuno blu e via dicendo. Con il cartone si possono creare gli anelli per Saturno, ritagliandoli con un semplice taglierino e applicati intorno al pianeta con degli aghetti e un filo. Una volta che i pianeti saranno tutti completi, basterà unirli intorno a un anello in base alla loro disposizione reale.

    Dolcetto o scherzetto?