Per avere un figlio si fa trapiantare l’utero di sua mamma

da , il

    cercare bebe trapianto utero

    Per avere un figlio e realizzare il sogno di maternità, ci sono donne davvero disposte a tutto. L’infermiera australiana Melinda Arnold ha deciso di percorrere una strada diversa da quella solita. Ha già provato di tutto: tre tentativi falliti con mamma surrogata, di cui due con la sua stessa madre e uno con un’amica. Ha pensato anche all’adozione, ma ci sono stati dei problemi, così ha scelto l’ultima spiaggia: il trapianto di utero. La donatrice però non è una persona qualsiasi, ma sua madre Denise. Capite che si tratta davvero di una storia complicata.

    Non si sa molto sulla nonna-mamma, di sicuro non è ancora in menopausa, altrimenti l’utero non potrebbe essere trapiantato. L’operazione dovrebbe avvenire nel 2012 all’università di Gothenburg, in Svezia, per mano del luminare Mats Brannstrom.

    Si tratta di una scelta definitiva e dolorosa, perché la mamma sarà sottoposta a un’isterectomia per dare a sua figlia Melinda il suo organo. Dopo un anno, quando si potrà dire totalmente riuscito l’intervento, un embrione verrà inserito. È ovvio che bene che vada non sarà mai una gravidanza “normale” e che Melinda e il feto dovranno essere monitorati continuamente.

    Questa tecnica, per adesso, su topi e babuini e il team svedese spera di portare a termine l’intervento per la prima volta al mondo su una donna. C’è da dire che la scelta di queste donne sta davvero facendo discutere l’opinione pubblica. Trattandosi di un trapianto, la preoccupazione principale è che il rigetto avvenga durante lo sviluppo del feto.