Peppa Pig pericolosa: i messaggi subliminali e il significato nascosto

Peppa Pig pericolosa: i messaggi subliminali e il significato nascosto
da in Cartoni animati
    Peppa Pig pericolosa: i messaggi subliminali e il significato nascosto

    Peppa Pig pericolosa? A dispetto della sua apparenza innocua, secondo alcuni ricercatori e voci di corridoio (del web), il cartone animato più amato dai bambini celerebbe qualche insidia. Alcuni ricercatori affermano che in molte scene si riscontra poco controllo emozionale, per esempio quando la maialina rosa si dimostra particolarmente ostinata. Secondo altri il cartoon istigherebbe addirittura alla violenza e alla criminalità. Per non parlare dei messaggi subliminali e del significato nascosto correlato alla Massoneria. Ma cosa c’è di vero?

    Gli esperti concordano nel dire che i bambini vanno possibilmente accompagnati nella visione dei cartoni animati, ma non tutti i genitori riescono a essere presenti h24 accanto ai figli e non si può nemmeno fargliene una colpa. La nostra società non ha un’impostazione pro-bambini e tra lavoro, faccende domestiche e mille altri impegni, non è semplicissimo gestirne il tempo libero. Tuttavia un minimo di attenzione ci vuole perché i cartoni animati, non solo Peppa Pig, possono trasmettere messaggi ambigui. Certo, capire cos’è educativo e cosa non lo è, è di per sè difficile perché le opinioni sono diverse, gli esperti non sempre concordano sul cosa è giusto e cosa no, e anche i genitori hanno punti di vista differenti com’è normale che sia. Quanto segue, a proposito di Peppa Pig di cui ormai spopolano anche i giochi, non è quindi verità assoluta ma l’opinione di una psicoterapeuta e di alcuni blogger che hanno rilevato messaggi subliminali e diseducativi.

    Partiamo da Karen Philip, psicoterapeuta secondo la quale i cartoni animati, in generale, diminuirebbero l’immaginazione dei bambini a discapito della loro creatività. La mancata interazione con i personaggi animati, tipica dei cartoni, a suo parere rende il bambino più passivo e meno empatico. Come rimediare? Guardando i cartoni insieme ai bimbi e incoraggiandoli a interagire con i personaggi, per esempio disegnandoli, cantando insieme, ballando.

    Per quanto riguarda il cartone sotto accusa, Peppa Pig, uno studio del 2016 condotto dall’Associazione degli Educatori della Catalogna ha rilevato che in diverse situazioni le emozioni dei personaggi sono senza controllo, instabili, come nel caso dell’ostinazione della protagonista. Sul web si vocifera invece sui messaggi satanici e subliminali del cartone che indurrebbero i bambini ad approvare i sistemi intimidatori. Sia Peppa che George sono stati accusati di atteggiamenti anarchici, disinteressati all’autorità, per non parlare poi dei messaggi massonici correlati a un largo impiego della figura geometrica del cerchio. Ultima critica riguarda l’appiattimento del carattere.

    Che i cartoni animati celino a volte messaggi scomodi ci sta ma occhio a non esagerare!

    487

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cartoni animati

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI