Pasta di sale: la ricetta per bambini

Pasta di sale: la ricetta per bambini
da in Bambini, Lavoretti bambini, Maestre
Ultimo aggiornamento:

    La pasta di sale ha origini antichissime e tutt’oggi viene utilizzata per dar vita a decorazioni carine di ogni genere. Le mamme spesso la utilizzano per far giocare i bambini: la pasta di sale infatti può essere preparata con gli ingredienti utilizzati in cucina, è naturale ed economica. I bambini la adorano, perchè amano manipolare e creare personaggi e oggetti con le loro mani. Per farla ci vuole davvero poco: ecco allora la ricetta per bambini.

    Preparate insieme ai vostri bambini la pasta di sale: saranno entusiasti di poter dare il loro contributo e di essere coinvolti in questa piacevole attività domestica. Gli ingredienti necessari per preparare la pasta di sale sono i seguenti: 100 grammi di farina, 50 grammi di sale fino, 10 ml di olio di semi o d’oliva e 60 ml d’acqua. Si possono anche aggiungere, per una pasta di sale profumata, degli aromi alimentari o delle gocce di olio essenziale profumato.

    Versate in una terrina capiente la farina e il sale e amalgamateli con cura. Aggiungete poi l’acqua e l’olio e mescolate il tutto in modo energico. L’impasto deve essere compatto e omogeneo: se si attacca alle mani, aggiungete della farina, se al contrario appare granuloso e friabile, aggiungete dell’altra acqua.

    Una volta terminato di impastare, trasferite il vostro composto su un piano di lavoro precedentemente infarinato e continuate a lavorarlo per qualche minuto. Otterrete così un impatto liscio e morbido.

    Mettete il vostro impasto a cucinare in forno preriscaldato a 130 gradi per 4 o 5 ore. Terminato questo tempo, lasciate intiepidire il composto per qualche minuto. Si può conservare la pasta di sale in un recipiente chiuso o in una pellicola di plastica, nel frigorifero, per altri 6 mesi.

    Con la pasta di sale è possibile realizzare davvero di tutto: lavoretti per la festa della mamma, decorazioni pasquali, addobbi natalizi,… Lasciate quindi dare libero sfogo alla vostra fantasia e a quella dei bambini, per dar vita a personaggi curiosi, mostri, animaletti o fiori colorati. Per incollare fra loro i vari pezzi di un elemento, come ad esempio le braccia o le gambe di una bambolina, inumidite le parti da attaccare con un po’ di acqua. È possibile inoltre personalizzare le proprie creazioni dipingendole con dei colori a tempera o con gli acquerelli. Una volta terminata la vostra piccola opera d’arte passerete alla lucidatura della pasta di sale: sbattete un tuorlo d’uovo con un cucchiaio d’acqua e spennellate con questo liquido tutta la superficie della vostra creazione; infornate per 30 minuti e voilà, il gioco è fatto!

    478

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniLavoretti bambiniMaestre

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI