Pannolini per il neonato: consigli per scegliere i più adatti

da , il

    pannolini

    Pannolini per il neonato, consigli utili per scegliere i più adatti ad accompagnare il piccolo fin dalla nascita lungo i suoi primi mesi e anni di vita. Sì, perché si fa presto a dire pannolino, ma di quelli usa e getta, che sono ancora i più diffusi, ne esistono in commercio numerose tipologie, di altrettanto numerose marche e modelli. E in questa giungla dell’offerta varia i genitori spesso non sanno come orientarsi. Ecco qualche suggerimento ad hoc.

    Da premettere, innanzitutto, che i pannolini, proprio come i neonati che devono indossarli, non sono tutti uguali. Variano le composizioni, i modelli, i colori, ma non solo. A cambiare, e di molto, sono la vestibilità, la tenuta – di urine e feci ovviamente – e il comfort assicurato al neonato. Sono proprio questi tre gli aspetti da non sottovalutare quando si sceglie il pannolino perfetto per il bimbo. Pannolino che è realizzato in morbido tessuto assorbente studiato appositamente per trattenere tutti i bisogni del bambino nei primi anni di vita.

    Un altro aspetto, altrettanto cruciale, legato a doppio filo agli altri tre, è sicuramente la misura del pannolino. Misura che va scelta con attenzione in base al peso e all’età del neonato da “vestire” e proteggere, perché se è vero che è importantissimo che il pannolino contenga tutto al meglio, è altrettanto vero che non deve stringere troppo la vita del piccolo. Per evitare rischi, come rossori, irritazioni o fastidi inutili per il neonato che ha una pelle molto delicata, meglio affidarsi a una vecchia prova della nonna: basta mettere un pollice tra il pancino e il pannolino quando è chiuso, se c’è poco spazio forse è necessario allentare la chiusura o, ancora meglio, cambiare la misura del pannolino.

    Esistono misure standard, che variano leggermente da produttore a produttore e da modello a modello, che vanno tenute in considerazione e utilizzare come parametri di riferimento. Ci sono i pannolini da: 2-5 kg per la nascita e i primi giorni di vita; 3-6 kg per i primissimi mesi del piccolo; 5-9 kg, 9-11 kg e oltre i 12 kg per quando il bambino comincia a crescere.

    Le alternative più economicamente ed ecologicamente convenienti per il cambio del piccolo di casa sono sicuramente i pannolini in tessuto lavabile. Una soluzione che permette di ridurre notevolmente i costi, sia in termini di budget famigliare da investire nell’acquisto dei pannolini, che nei primi mesi di vita possono essere anche una decina ogni giorno, sia di impatto ambientale, perché di limitano i rifiuti.