NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Opere d’arte per bambini da colorare: i disegni da stampare [FOTO]

Opere d’arte per bambini da colorare: i disegni da stampare [FOTO]
da in Disegni da colorare
Ultimo aggiornamento:

    Opere d’arte per bambini da colorare, ecco i disegni da stampare più belli. Proporre ai bimbi opere d’arte famose è doppiamente utile perché se da un lato c’è sempre l’aspetto creativo, dall’altro imparano a riconoscerle fin da piccini. Nella gallery abbiamo selezionato le più belle degli autori più celebri al mondo: da Van Gogh a Gauguin, da Andy Warhol a Edgar Degas. Ecco tutti i disegni da stampare e personalizzare di autori famosissimi internazionali.

    Colorare le opere d’arte è uno spasso perché un capolavoro artistico è già di per sè stimolante, se poi si aggiunge il tocco personale dei bambini ancora meglio. Chissà come trasformerebbero un’opera di Van Gogh o di Gauguin? Noi adulti, abituati alle regole, tendiamo a rifarci ai colori originari del quadro ma loro, che non ne sanno niente e si sentono liberi di interpretare e rivisitare le cose come vogliono, potrebbero davvero creare nuovi capolavori. Perché si sa, l’arte è questione di libertà. Ma al di là di questo, proporre i disegni per bambini piccoli, e non solo, che riproducono opere d’arte famose è anche un modo per aiutare i bambini a riconoscerle, visto che un po’ di cultura artistica non fa mai male. E allora, mentre colorano, potreste chiedere chi è l’artista, improvvisare un quiz a tema, in modo da stimolarli a 360 gradi.

    opere d'arte

    Per quanto riguarda i colori non costringeteli a riprodurre fedelmente l’opera, lasciate che siano loro a rivisitarla e anche se, il risultato finale, non dovesse corrispondere al dipinto originario, fa niente. Anzi, meglio! Come procedere? Date un’occhiata alla gallery insieme ai bambini, stampate su fogli di carta o cartoncino i disegni che vi piacciono di più e procedete con la personalizzazione.

    Che colori usare? Va bene qualunque cosa ma, specialmente nei disegni più carichi di dettagli è meglio prediligere colori con punta sottile, come raccomandato nei consigli per insegnare a colorare ai bambini. Molto però dipende anche dall’età dei bambini perché se i più piccoli si trovano meglio con matite, pennarelli, colori ad olio, i più grandicelli possono sperimentare anche tecniche più difficili, cimentandosi per esempio con pennelli ed acquerelli, tempere o acrilici. Insomma, tutto sta alla fantasia e ai gusti di ogni bambino. E per i più creativi perché non utilizzare anche glitter, brillantini e materiali simili per conferire all’opera d’arte un tocco davvero unico e speciale. Che aspettate a stampare le opere d’arte e a renderle magiche? Ultimo consiglio: una volta concluse incorniciatele, faranno un figurone sia in cameretta che in soggiorno.

    478

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Disegni da colorare
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI