Nomi stranieri per bambini: il significato dei più belli

da , il

    Nomi stranieri per bambini: il significato dei più belli

    Ecco il significato dei nomi stranieri per bambini più belli e originali da assegnare al bebè in arrivo. Secondo alcuni il proprio destino è nascosto nel nome; forse per questo motivo mamma e papà vanno alla ricerca del nome perfetto, cercandone l’origine e i significati più belli. Ecco allora alcuni fra i nomi stranieri più belli, da tenere in considerazione per la cicogna in arrivo.

    Fra i nomi stranieri con significati più belli troviamo quelli legati alla mitologia antica. Adam deriva dall’ebraico e significa uomo, anche se la sua origine potrebbe essere collegata anche ad “adam” che significa terra. C’è poi Anais per le bambine, che deriva dall’ebraico Hannah, che significa graziosa, grazia. Di origine norvegese è invece il nome Astrid, che racchiude in sè un bellissimo significato: rappresenta infatti la forza divina e l’amore divino.

    Fra i nomi per bambine stranieri più belli troviamo poi Chantal, che significa pietra, Brigitte, che deriva dal celtico e significa alta, forte, potente, Celine, la versione francese di Celeste che significa venuta dal cielo, Chloe, che deriva dal greco e significa erba tenera, germoglio, piantina nascente; e ancora Desirèè, dal latino Desideratus, ossia colei che è desiderata; Fanny, di origine tedesca che significa libera; Ingrid, dal gotico Gries che significa pietra; Jasmine, dal persiano Yasimin, che significa gelsomino; Malika, di origine araba, che significa regina; Maya, che significa madre o nutrice ed è di origine greca e infine Solange, dal celtico, che significa l’eletta.

    Fra i nomi stranieri per maschietti troviamo invece Raul, di origine latine, che significa gloria della nazione; Omar, di orgine araba, che significa lunga vita; Daniel, di origine ebraica, che significa giudice; Alex, di origine greca, che significa protettore degli uomini e Alan, dal gaelico irlandese che significa bello, luminoso.

    Esistono poi dei nomi stranieri per bambini, dai significati curiosi. E’ il caso di Anouk, che significa orso polare, Samir, che è un nome maschile arabo, che significa compagno di una chiacchierata notturna, o ancora Nadim, che significa compagno di bevute. Fra i nomi africani dai significati più curiosi troviamo invece Dubaku, un nome della tribù africana degli Akan, che significa undicesimo figlio; c’è poi Wekesa, un nome della tribù dei Lechya, che significa nato durante il raccolto; e infine Yejide, un nome femminile della tribù degli Yoruba, che significa assomiglia a sua madre.