Niente alcol in gravidanza per le donne: può arrecare danni al cervello del bambino

da , il

    zero alcolici gravidanza

    Se avete sempre pensato che qualche bicchierino di alcol durante la gravidanza non può certo fare male al bambino, vi sbagliate. Dagli esperti arriva un nuovo monito: l’alcol in gravidanza, anche in dosi piccolissime, può arrecare dei seri danni al cervello del bambino, con rischi di ritardo mentale o di disturbi comportamentali. Questa situazione emerge da uno studio italiano, coordinato dall’istituto Superiore di Sanità: uno studio condotto in collaborazione con 7 neonatologie di ospedali italiani.

    Secondo i risultati il 7,6% dei neonati italiani sono esposti a problemi e rischi legati all’uso di alcol, anche in misura moderata, da parte delle mamme.

    “Non conosciamo la quantita’ di alcol che non presenta rischi per il nascituro e che si possa assumere in gravidanza senza rischi – dice il presidente dell’Iss, Enrico Garaci – percio’ e’ meglio attenersi al principio zero alcol in gravidanza e zero alcol quando si decide di avere un figlio e si iniziano i tentativi per averlo”.

    Poche scuse: le donne incinta non devono bere né fumare. Soprattutto dopo gli ultimi studi, che lasciano un po’ di incertezza, le donne incinta dovrebbero essere ancora più coscienti dei rischi a cui espongono i loro bambini.

    Nove mesi passano abbastanza in fretta e se si è pronte a diventare madri lo si deve anche essere ad abbandonare i propri vizi, che sono decisamente troppo dannosi per il bambino. E voi cosa ne pensate sull’argomento?