Neonati: Flavia e Fabrizio i primi bebè del 2011!

da , il

    Primi neonati 2011

    Sono laziali i primi neonati venuti al mondo nel 2011 appena cominciato! Un maschietto e una femminuccia nati esattamente a mezzanotte e un secondo, con perfetto tempismo e sincronia. Si chiamano Flavia e Fabrizio - due bei nomi classici di origine latina – venuti alla luce, rispettivamente, all’ospedale Cristo Re di Roma, e al Grassi di Ostia. In verità dobbiamo doverosamente citare altri bebè che sono nati immediatamente dopo lo scoccare delle 12, ma in quanto figli di stranieri residenti in Italia non sono cittadini italiani.

    A tal proposito, speriamo che il nuovo anno porti consiglio ai nostri governanti, così da modificare la legge che non prevede che un bambino nato da extracomunitari in Italia, abbia diritto alla cittadinanza, come sarebbe giusto e logico. A Prato è venuta al mondo a mezzanotte e un secondo la piccola Li Serena, una bimba cinese di 3 Kg nata all’ospedale Dolce e Misericordia della città toscana dove è presente una delle più nutrite comunità cinesi in Italia.

    Anche a Modena il primo secondo dopo le dodici ha visto la nascita di una bambina di origine straniera di cui non sono state diffuse le generalità, si sa solo che neo mamma e neonata stanno bene. E ancora, andiamo a Bologna, il capoluogo emiliano ha visto il primo bebè 39 minuti dopo la mezzanotte: si tratta di una bimba marocchina. A Torino, invece, si è atteso per 54 minuti dall’inizio del 2011 per applaudire la venuta al mondo del primo nato: Danilo, accolto all’ospedale Sant’Anna delle città sabauda.

    Nella lunga, prima notte del nuovo anno, sono poi venuti alla luce tanti altri bimbi, tra i quali citiamo Domenico, nato a Reggio Calabria intorno alle 4:30, Francesco partorito dalla sua mamma 24 minuti dopo la una, a Genova, e Aurora nata a La Spezia. La buona notizia è che tutti questi neonati godono perfetta salute grazie a parti (tra cesarei e spontanei) svoltisi perfettamente. I nostri più affettuosi auguri a tutti i nuovi nati, alle loro mamme e ai loro papà, che avranno la gioia di cominciare il 2011 da genitori, con il regalo più prezioso.