Nausea in gravidanza: i rimedi naturali per combatterla

da , il

    gravidanza_primotrimestre_nausea

    La nausea in gravidanza è un disturbo che può davvero dare il tormento. Va detto subito che non è facile contrastare questo malessere, perché come sapete bene, durante la gestazione è meglio non assumere farmaci per evitare di nuocere allo sviluppo del feto. La nausea gravidica, in linea di massima, si presenta nel primo trimestre per poi sparire una volta entrati nel secondo e tocca l’80 % delle donne in dolce attesa. È un problema estremamente comune, ma come si può superare? Esistono dei rimedi naturali abbastanza efficaci e qualche piccolo trucchetto.

    Evitate il digiuno per diminuire la nausea

    Prima cosa evitate di stare per lunghe ore a digiuno. Crea una sensazione di vuoto alla bocca dello stomaco che sicuramente non aiuta e poi fate dei piccoli spuntini, nel corso della giornata, con qualche snack salato. Non dovete abbuffarvi, basta un grissino o una schiacciatina. La mattina, prima di fare colazione, mangiate uno zuccherino o una caramella per prevenire la nausea. Inoltre, eliminate quegli alimenti che possono infastidire, come i cibi troppo grassi o difficili da digerire, no ai latticini di prima mattina e no a quei prodotti che hanno un odore intenso. Bevete, ma lontano dai pasti. E poi ci vuole un piccolo sacrificio: dovete ridurre il consumo del caffè che in alcuni casi peggiora il problema. Spesso la nausea si presenta anche per una difficoltà di digestione, quindi fate un po’ di movimento per aiutare il transito intestinale: è sufficiente fare una bella passeggiata dopo aver mangiato.

    I rimedi naturali anti-nausea

    Ci sono tanti cibi che possono aiutare e contrastare la nausea. Fanno benissimo i biscotti secchi e le fette biscottate. Qualcuno sostiene che siano d’aiuto anche le tisane calmanti e lo zenzero. Attenzione però all’effetto placebo, che ha una grandissima importanza. Per esempio, esistono diverse teorie sullo zenzero: alcuni sostengono sia una manna, altri una grande bufala. Noi siamo dell’idea che tutto ciò che può essere d’aiuto, ben venga. Aiutano moltissimo i ghiaccioli e il ghiaccio in generale. Qualche tempo fa sul mercato hanno introdotto dei particolari ghiaccioli, chiamati Lillipops e studiati appositamente per le nausee in gravidanza. Li trovate nelle farmacie o su internet. Se avete voglia di risparmiare, potreste anche confezionarli a casa (frutta frullata, poca acqua e succo di limone in freezer qualche ora), ed evitate anche i classici coloranti e gli zuccheri aggiunti.

    Indicazioni per chi soffre di nausea in gravidanza

    Se la nausea non vi abbandona neanche per un minuto, può dare sollievo bere un bicchiere di coca cola o di acqua minerale. In entrambi i casi, il consiglio è quello di bere a piccoli sorsi, soprattutto se le bibite sono molto fredde. Infine ricordate sempre quello che suggeriscono i ginecologi ed i medici alle donne che soffrono per vari mesi di forti nausee: mangiare (nei limiti ovviamente) solo quello di cui avete voglia e all’orario che trovate più indicati. Mangiare a colazione, pranzo, merenda e cena quando non ne avete voglia può essere solo controproducente; molto meglio quindi concedersi di mangiare solo quando ne avete voglia, chiaramente senza esagerare con cibi ipercalorici e grassi che non fanno altro che peggiorare la situazione.