Musical.ly: cos’è e come funziona l’app che fa impazzire i teenagers

da , il

    Musical.ly: cos’è e come funziona l’app che fa impazzire i teenagers

    Si chiama Musical.ly, ed è l’app che sta facendo impazzire i tennagers di tutto il mondo. Ha recentemente raggiunto 70 milioni di download, spopolando dapprima fra i giovani americani, giungendo ora in Europa. Si tratta di un’app, scaricabile gratuitamente, disponibile sia per iOs che per Android, che permette di condividere dei video, in cui si mimano le canzoni più famose. Si possono anche improvvisare duetti con gli amici, e condividere il tutto su questa community musicale, a tutti gli effetti. Ma scopriamo meglio, cos’è e come funziona l’app che fa impazzire i teenagers.

    L’app esiste già dal 2014 ma il suo successo è avvenuto la scorsa estate, dopo un restyling del’applicazione. La sua base è a Shangai, in Cina, ma sono nati, di recente, anche degli studi a San Francisco.

    Ma come funziona? Si sceglie una canzone, all’interno di un database di titoli, e si procede con la registrazione del proprio video di 15 secondi. Il video può essere modificato e trasformato a piacimento, grazie a numerosi filtri ed effeti speciali disponibili all’interno dell’applicazione. Si può, ad esempio, velocizzare il ritmo, rallentarlo, inserire l’audio della stanza in cui si registra, e tanto altro ancora.

    Ma ciò che forse ha reso Musical.ly così popolare è il fatto che si tratta di una community musicale a tutti gli effetti. E’ possibile infatti seguire gli altri utenti ed essere seguiti, commentare e condividere, porre domande e ottenere risposte.

    L’app sembra piacere anche ai cantanti e agli artisti più famosi, che si sono cimentati in sfide e messaggi con gli altri utenti. Insomma Musical.ly rappresenta una vera rivoluzione del web, dove l’importante non è essere perfetti ma avere tanta voglia di giocare e di divertirsi con la musica.