Milano: arriva la campagna itinerante “Mamma che latte”

da , il

    allattamento-al-seno

    Milano, dal 18 al 24 maggio, ospiterà la campagna itinerante “Mamma che latte”, iniziativa promossa dal Ministero della Salute per sensibilizzare e informare donne, mamme e personale specializzato, sull’allattamento al seno. La precedente tappa romana è stata un successo, che di certo si ripeterà nel capoluogo lombardo, sede dell’Expo 2015, incentrata, quest’anno, proprio sul tema del nutrimento, “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Il Villaggio della salute, composto da un camper e da un gazebo, avrà luogo in due piazze milanesi: Piazza XXV Aprile e Piazza Beccaria.

    “Mamma, che latte!” si rivolge a tutte le mamme, neomamme e future mamme che vogliono saperne di più sull’allattamento al seno. Una pratica che negli ultimi anni è tornata alla ribalta, complici le tante campagne di sensibilizzazione. Eppure, nonostante ciò, sono molte “le mamme italiane che non allattano secondo le indicazioni degli esperti”, come sottolinea il Ministro Lorenzin, ed ecco spiegato il perché di tanti abbandoni precoci: allattare nel modo sbagliato crea inevitabilmente frustrazione.

    Peccato, perché il latte materno è il più sano e completo dal punto di vista nutrizionale, senza contare l’importanza dell’allattamento al seno dal punto di vista psicologico. “Questo gesto semplice rafforza il legame straordinario e strettissimo tra mamma e bambino stabilito durante la gravidanza e fornisce al neonato l’alimento migliore per la sua crescita”, spiega il Ministro, “il latte materno è infatti facilmente digeribile e contiene tutti i nutrienti nelle giuste proporzioni necessari alla crescita e allo sviluppo del neonato, contiene anticorpi e altri fattori protettivi che aiutano il bambino a combattere le infezioni. Allattare al seno fa bene alla mamma e al bambino, capire il valore di questo gesto significa apprendere l’importanza che la corretta alimentazione riveste sin dai primi momenti di vita”.

    Secondo il Ministero della Salute, in conformità con le indicazioni dell’OMS, l’allattamento al seno, esclusivo, dovrebbe protrarsi minimo fino ai 6 mesi di età e continuare, ove possibile, oltre l’anno di vita. Raccomandazioni che non vanno affatto sottovalutate e che evidenziano l’importanza di iniziative come quella prevista a Milano tra il 18 e il 24 maggio. Un’occasione importante per ricevere consulenze gratuite da parte di personale qualificato, partecipare a dibattiti sull’allattamento al seno e corsi di massaggio infantile, assistere a manovre di disostruzione pediatrica. Da non perdere!