Maternità: la depressione post partum

da , il

    Mamma con depressione

    Questa patologia è associata ad un disturbo nervoso che colpisce le mamme a pochi giorni dal parto: può andarsene così come è venuta o trasformarsi anche in vera e propria depressione.

    Non è affatto raro: più del 70% delle madri poco dopo il parto presentano piccoli disturbi, come una leggera depressione con un senso latente di malinconia. Nei casi più gravi questa condizione persiste fino a trasformarsi in vera e propria depressione e può arrivare ad un rifiuto del bambino e al ruolo di madre.

    Ecco alcuni sintomi che si possono presentare: indolenza, affaticamento, esaurimento, disperazione, inappetenza, insonnia o sonno eccessivo, confusione, pianto immotivato e incontrollato, disinteresse per il bambino, paura di far male al bambino o a se stessa e improvvisi cambiamenti di umore.

    Anche la famosa attrice Brook Shields ha sofferto pesantemente di questa patologia e dalla sue esperienza ha scrito un libro in cui racconta la sua esperienza di mamma dopo la nascita della sua bambina.

    Anche in questo libro è presente il consiglio di molti medici e psicologi: non sottovalutate o minimizzate i sintomi perchè, se trascurati, possono portare a conseguenze molto gravi. Se i sintomi poi persistono è necessario cercare un supporto psicologico di un esperto.

    Dolcetto o scherzetto?