Mamme sempre più vecchie e drastico calo delle nascite in Italia: colpa della crisi?

da , il

    calo delle nascite in italia

    La crisi si fa sentire: in Italia abbiamo avuto un drastico calo delle nascite con mamme sempre più vecchie: lo sottolinea l’ultimo rapporto Istat sulla natalità per il biennio 2009/2010. Lo scorso hanno sono nati 15.000 bambini in meno rispetto all’anno precedente. Crescita demografica ferma, cosa che non accadeva dal 1995! Ovviamente, in questa situazione, conta anche la crisi economica che le famiglie sono costrette ad affrontare.

    Nel 2010 sono nati 561.944 bambini: di questi, va sottolineato che il 20% è figlio di coppie straniere o miste e il 6% ha una mamma con più di 40 anni. Questa situazione è però abbastanza generalizzata e colpisce tutte le regioni, con l’eccezione di Trento e della Sardegna dove invece la nascite hanno registrato un’impennata. Colpa della crisi? Voi cosa ne pensate?

    Non si possono chiudere gli occhi: la crisi senza dubbio influisce su questa situazione. Le giovani coppie faticano ad arrivare a fine mese e con lavori precari è un po’ difficile pensare di poter mantenere una famiglia.

    Ecco che allora, per raggiungere un tenore di vita normale ci vogliono molti anni e molti sacrifici. Avere un figlio a 40 anni, cosa che tempo fa sembrava impensabile, ora è abbastanza normale per moltissime donne in tutta Italia.

    Voi cosa ne pensate di questa situazione e della condizione della famiglia nella società italiana?