Mamme: 1,6 milioni di donne italiane sono povere

da , il

    La festa della mamma sta per arrivare: per molte donne questa sarà una giornata indimenticabile da passare con la famiglia e con i propri figli ricevendo regali e magari organizzando un bel pranzo. Ma ci sono anche oltre 1,6 milioni di mamme italiane che vivono in povertà: lo rivela infatti l’ultimo rapporto di Save the Children intitolato ‘Rapporto sullo Stato delle Madri nel mondo’. Queste mamme non possono pagare le rette e le spese scolastiche, se non addirittura il cibo e le bollette e fanno molta fatica ad arrivare a fine mese. Nella “classifica” sul benessere materno infantile nel mondo, l’Italia si colloca al 17esimo posto.

    Pensate che dal rapporto è emerso come nel nostro paese il 15,4% delle coppie con un bambino sotto i 18 anni, vive in povertà.

    Il 16,3% delle mamme in coppia con figlio piccolo fa molta fatica ad essere regolare nel pagamento delle bollette e il 10,3% non riesce a pagare le spese scolastiche dei figli.

    “Il nostro paese presenta numeri in generale buoni, tanto che si posiziona al 17esimo posto dell’Indice delle Madri, e molto buoni rispetto ad alcuni singoli parametri, come per l’appunto il rischio di mortalità materna, il tasso di mortalità infantile (4 su 1000 nati vivi), o i tassi di iscrizione alla scuola secondaria (100%)”, sottolinea Francesco Aureli, Responsabile Policy e Advocacy per l’Italia di Save the Children.

    “Se però spostiamo lo sguardo sulle condizioni sociali delle donne e dei bambini, scopriamo che un numero non insignificante di questi non vive per niente bene e che e’ in ripresa la povertà fra le madri, soprattutto con bambini” conclude.