Mal di stomaco in gravidanza: rimedi e cosa mangiare

da , il

    mal di stomaco gravidanza

    Il mal di stomaco in gravidanza è un disturbo assai diffuso che può presentarsi fin dai primi mesi. Ciò è dovuto principalmente al progesterone, ormone che aumenta notevolmente durante la gestazione inducendo un rilassamento dell’apparato digerente, che a sua volta influisce sulla valvola atta a regolare la comunicazione stomaco-esofago, detta cardias. Ciò determina problemi di stomaco di vario genere, fra cui frequente reflusso gastrico con conseguente bruciore e rallentamento generale del processo digestivo. Ma se all’inizio della gravidanza le cause del mal di stomaco sono principalmente da attribuirsi all’influenza di questo ormone, in un secondo momento subentra l’aumento di dimensioni dell’utero, che tende a spostare l’intestino e lo stomaco. Questi disturbi, in ogni caso, vanno tenuti sotto controllo onde evitare conseguenze spiacevoli a carico della gestante e per riuscirci è importante adottare alcuni rimedi ad hoc e curare l’alimentazione, scegliendo bene cosa mangiare.

    Cosa mangiare

    L’alimentazione svolge senz’altro un ruolo di primo piano nell’ottica della prevenzione ed è quindi fondamentale seguire una dieta equilibrata, distribuendo piccoli pasti, ma frequenti, nel corso della giornata. Tutti i cibi potenzialmente infiammatori o correlati al reflusso gastrico vanno eliminati: è il caso di pane, pasta, pizza, dolci e fritti, ma anche cibi acidi e acidificanti. Vanno invece consumati con regolarità yogurt, ortaggi come broccoli, lattuga, finocchi.

    SCOPRI I RIMEDI, LE CAUSE E COSA MANGIARE IN CASO DI MAL DI STOMACO

    Rimedi

    I rimedi contro il mal di stomaco in gravidanza vanno dal riposo, che è di estrema importanza per le donne che soffrono di questo disturbo, alle tisane naturali a base di camomilla e melissa. La camomilla viene spesso raccomandata a chi soffre di dolori addominali, bruciori di stomaco e intestinali, visto che ha un immediato effetto antinfiammatorio oltre che gastroprotettivo. La melissa, a sua volta, è nota per le proprietà calmanti e antispasmodiche, difatti viene spesso consigliata come sedativo naturale per alleviare stati di nervosismo ma anche disturbi allo stomaco.

    GUARDA I RIMEDI DELLA NONNA CONTRO IL MAL DI STOMACO