Lo sviluppo del feto in gravidanza mese per mese

Ecco come avviene lo sviluppo fetale durante la gravidanza, mese dopo mese, settimana dopo settimana, come cresce il piccolo nel pancione.

da , il

    Come si sviluppa il feto durante la gravidanza, mese dopo mese? Eccoli, ecco come avviene lo sviluppo fetale nel pancione della mamma, settimana dopo settimana, man mano che i mesi avanzano e la gestazione si avvicina al termine.

    Mese 1

    È il mese dell’assestamento, quello durante il quale, a concepimento avvenuto, avvengono la fecondazione dell’ovocita, la formazione dell’embrione e il suo impianto all’interno della cavità uterina. Nella quarta settimana all’interno dell’utero si forma la sacca gestazionale, pronta a ospitare che l’embrione, che comincia a prendere forma, assumendo le sembianze di un piccolo corpo cilindrico, nel quale si delineano alcune aree specializzate, i somiti, punto di origine per lo scheletro e i muscoli. E’ in questo momento che comincia anche a funzionare la circolazione utero-placentare, necessaria per consentire al sangue materno di raggiungere l’embrione, fornendogli il giusto nutrimento.

    Mese 2

    L’embrione è poco più di un puntino, di circa un centimetro di lunghezza e un grammo di peso, il suo sviluppo è solo all’inizio, ma comincia a farsi sentire dalla mamma, che può percepirne la presenza dentro il pancione. Il suo piccolo cuore, intorno alla sesta settimana, comincia a battere, e inizia il processo di formazione anche di alcuni organi fondamentali, come gli occhi, il fegato, l’esofago, lo stomaco, i muscoli, le vertebre, delle parti esterne dell’orecchio e delle prime strutture cerebrali. Le mani e i piedi spuntano nella settima settimana, durante la quale avviene anche la formazione del pancreas, dei reni e della corteccia cerebrale e comincia l’ossificazione delle strutture ossee.

    Mese 3

    Tra la nona e la decima settimana dal concepimento, l’embrione misura circa quattro centimetri e presenta già quasi tutti gli organi principali. Anche il suo volto comincia a prendere forma: si possono iniziare a vedere i primi abbozzi di naso e mandibola, le prime gemme dentali e un accenno di arcata del palato. Cominciano a formarsi le valvole cardiache, le cellule del sistema nervoso, le papille gustative e la retina. Il cervello comincia a svilupparsi, compare il cosiddetto “corpo calloso”, la struttura nervosa che funge da collegamento tra i due emisferi cerebrali.

    Mese 4

    Lo sviluppo cardiaco è completo e il corpo del piccolo è completamente ricoperto da uno strato sottilissimo di pelle, senza nessuna traccia di peli.La tiroide cominicia a funzionare, la prostata inizia a formarsi, la vescica e l’uretra sono sviluppate completamente, i genitali esterni si definiscono e gli occhi diventano sensibili agli stimoli luminosi. Il feto, che misura cica 100-110 grammi di peso e 15 centimetri di lunghezza, comincia a interagire con il mondo esterno, rispondendo, a modo suo, ad alcuni stimoli.

    Mese 5

    L’udito del piccolo migliora, così come la presa delle mani e la sensibilità tattile. La pelle acquista nuovo spessore e diventa grinzosa, compaiono i primi depositi di grasso e le isole pancreatiche cominciano a produrre l’insulina. Alla fine del mese il piccolo raggiunge, in media, circa 23 centimetri di lunghezza e 300-320 grammi di peso.

    Mese 6

    Nella bocca si formano i dentini, le mani e i piedi vedono spuntare le unghie e si sviluppano alcune strutture cerebrali importanti, come il cervelletto, l’organo responsabile della coordinazione motoria. In questo mese, il nascituro scalcia spesso e volentieri, il suo peso raddoppia, fino a raggiungere 600-640 grammi e una lunghezza di circa 29 centimetri.

    Mese 7

    L’udito si affina e il piccolo si agita sempre di più nel pancione, agitando i piedini e le manine, scalciando e tirando pugni, con un vigore sempre più intenso. Gli organi genitali si definiscono ulteriormente, soprattutto nelle femminucce, dove sono distinguibili il clitoride, le piccole e grandi labbra, mentre i testicoli maschili non sono ancora usciti allo scoperto, scendendo dallo scroto. A questo punto le sue misure medie sono 40 centimetri la lunghezza e circa 1670 grammi il peso.

    Mese 8

    Il piccolino si fa sentire sempre di più. Comincia a prendere confidenza con il ritmo sonno-veglia e il suo corpo si definisce ulteriormente. Spuntano le sopracciglia e i primi capelli, la pelle è meno grinzosa. Anche la scatola cranica continua il suo sviluppo. Alla fine del terzo mese il peso si aggira tra i 1800 e i 2400 grammi e la lunghezza arriva a toccare quota 45 centimetri.

    Mese 9

    Comincia il conto alla rovescia, i giorni trascorsi nel calduccio del ventre materno sono finiti e mamma e papà non vedono l’ora di dare il benvenuto alla nuova vita. Giunti a questa fase cruciale, al nono mese di gravidanza, il suo sviluppo è ormai completo, gli organi ci sono tutti, pronti per funzionare a dovere e tutte le funzioni cerebrali sono in piena attività.