Lenzuolini per neonati da ricamare fai da te [FOTO]

da , il

    Lenzuolini per neonati da ricamare fai da te. Quando in casa sta per arrivare un nuovo piccolo e tenerissimo membro della famiglia, volenti o nolenti, sono tante le cose da preparare e tanti gli aspetti da non dimenticare. Oltre al corredino per vestire il neonato, non va dimenticato anche quello per vestire e rivestire la sua culla o il suo lettino.

    Tutto dipende dai gusti e dalle preferenze, oltre che dalla culla e dal lettino da vestire per l’occasione. Si possono scegliere soluzioni già pronte, disponibili già pronte e confezionate da acquistare in commercio. Oppure si può optare per set di lenzuolini più raffinati e originali, personalizzati e personalizzabili. In questo secondo caso, ci si può affidare al proprio estro e alla propria voglia di mettersi in gioco. Mettersi in gioco armate di ago e filo, per ricami fai da te davvero unici.

    Il ricamo da realizzare sul lenzuolino per il neonato cambia in base alle preferenze personali e ai mobili a cui abbinarlo. In particolare, se si è optato per una cameretta minimal e monocromatica, anche il set per il lettino dovrebbe essere soft, mentre se la parola d’ordine è colore su tutta la linea non c’è troppo limite alla fantasia.

    Ogni futura mamma scegliere i soggetti e i ricami più in linea con i suoi gusti. C’è chi propenderà per un semplice orlo a giorno, ideale per i lenzuolini in lino bianchi, magari da impreziosire con un tocco originale e personale, come le iniziali del piccolo ricamate su un angolo della federa del cuscino. C’è chi, invece, sfrutterà tutte le sue conoscenze in materia di punto croce per dar vita a vere e proprie storie animate, coloratissime e divertenti, sui lenzuolini: in questo caso, il consiglio è di acquistare lenzuolini già predisposti allo scopo, con una fascia di tessuto pensato appositamente per il ricamo a punto croce.

    Ricami di ogni genere, forma e colore. Dai piccoli fiorellini lungo tutto il contorno dei lenzuolini e delle relative federe. Fino ai ricami coloratissimi o tono su tono con i disegni più disparati, capaci di ravvivare anche le culle più minimal e bon ton. Tutti i lenzuolini, poi, sia quelli più colorati sia quelli dai ricami più lievi, si possono arricchire a colpi di ulteriori dettagli, da aggiungere sempre grazie ad ago e filo: come i volant sui bordi o i merletti, come quelli dall’ispirazione provenzale in pizzo sangallo per esempio; o i nastrini colorati, con cui realizzare piccoli e grandi fiocchi tono su tono o a contrasto.