Le tavole per la matematica secondo il metodo Montessori

da , il

    Le tavole per la matematica secondo il metodo Montessori

    Le tavole per la matematica realizzate secondo il metodo Montessori sono state pensate appositamente per aiutare il bambino nell’apprendimento della matematica. Sottrazioni, addizioni, moltiplicazioni, divisioni vengono viste dai bambini come linguaggi sconosciuti e difficili da comprendere. Ecco allora che grazie al metodo Montessori, il bambino potrà avvicinarsi a questa materia in modo ludico. Ecco allora le indicazioni da seguire per costruire le tavole della matematica secondo questo metodo.

    Le tavole di Seguin fanno parte dei materiali didattici utilizzati nelle scuole Montessori. Si tratta di semplici tavolette di legno, su cui sono stampati i numeri. Questi materiali sono un po’ costosi, ecco allora che il fai da te potrebbe essere una valida alternativa per realizzarli. Potrete utilizzare diversi materiali come legno, compensato, carta o cartoncino robusto.

    Addizione e sottrazione

    Per insegnare ai bambini l’addizione e la sottrazione, il metodo Montessori utilizza le tavole per la matematica con le asticine. Le asticine si possono realizzare attraverso il fai da te, ritagliando dei segmenti da un foglio di compensato o stampando su fogli di carta blu e rossi delle asticine colorate. Le tavole invece si possono realizzare sia con il compensato che con il legno.

    Moltiplicazione e divisione

    Le tavole Montessori per la matematica sono state pensate per aiutare anche quei bambini che hanno difficoltà nell’apprendimento di questa materia. Le tavole per la moltiplicazione e la divisione sono formate da una tavola di legno con 100 buchi in 10 file da 10 con stampati, sulla parte superiore e il lato sinistro, i vari numeri. Per utilizzarle avrete bisogno inoltre di 100 perline e di cartellini con i numeri.

    Con materiali di riciclo

    E’ possibile realizzare queste tavole anche con materiali di riciclo, che costano meno e sono eco-friendly. Per farlo, vi basterà recuperare 100 tappi di plastica, una base di cartoncino resistente, 100 perline, ricavabili anche da vecchie collane, un contenitore riciclato per le perline, come i vasetti di plastica dello yogurt, e dei foglietti bianchi. Incollate i tappi di plastica sul foglio di cartone formando un quadrato con 10 tappi in alto e 10 sul lato sinistro. Incollate infine, accanto ad ogni riga e a ogni colonna i vari numeri da 1 a 10.

    Come si usano

    I bambini potranno imparare le tabelline attraverso la prova manuale e l’osservazione delle tavole montessoriane. In questo modo impareranno la matematica, giocando e divertendosi. Dopo aver scritto su un foglio bianco l’operazione da eseguire, la svilupperanno inserendo all’interno delle caselle le varie perline.