Le paure dei bambini all’asilo: quali sono e come affrontarle

L'asilo provoca spesso paura e disagio nei bambini, scopriamo allora quali sono le paure più diffuse e come affrontarle.

da , il

    paure-dei-bambini-all'asilo

    Le paure dei bambini all’asilo, quali sono e come affrontarle? Che i bambini soffrano di ansia da separazione è cosa risaputa e ciò accade sia ai più piccoli che ai grandicelli. Questo disagio che si manifesta soprattutto nelle prime settimane di asilo, in particolare al mattino nel momento del distacco da mamma, solitamente non deve preoccupare, a meno che non si protragga per un tempo troppo lungo. In tal caso infatti le paure del bambino potrebbero avere origini diverse e più profonde. Ma quali sono questi timori e come affrontarli?

    Paura di allontanarsi da mamma

    paura-di-allontanarsi-da-mamma

    E’ il timore in assoluto più diffuso, si tratta di un disagio naturale che comporta disturbi vaghi, diversi a seconda del bambino: dalla febbre al mal di denti, dal mal di pancia a dolori delle ossa e via dicendo. Disturbi che nella maggior parte dei casi svaniscono nel giro di breve tempo, al massimo qualche settimana, e che si acuiscono dopo un lungo periodo trascorso lontano dall’asilo. E’ una forma d’ansia particolarmente diffusa fra i bimbi intorno ai 3 anni, ovvero quelli che per la prima volta devono approcciarsi alla collettività.

    SCOPRI COME AFFRONTARE L’INSERIMENTO ALLA SCUOLA MATERNA

    Paura delle maestre

    paura-delle-maestre

    Capita anche che il bambino manifesti una paura precisa, per esempio nei confronti delle maestre. Solitamente il timore è attribuibile al ruolo esercitato dalle insegnanti, che rappresentano pur sempre l’autorità e in quanto tali possono creare ansia nell’alunno, specialmente se il loro atteggiamento è particolarmente severo e freddo. In questi casi si consiglia di approfondire l’origine della paura senza sforare però in atteggiamenti persecutori nei confronti delle insegnanti, a meno che non ne valga davvero la pena.

    Paura dei compagni di scuola

    paura-dei-compagni

    Se il bambino manifesta timore nei confronti dei compagni di scuola evidentemente qualcosa non va. Difatti il timore per l’autorità è dopotutto comprensibile, ma un senso di disagio rispetto ai coetanei può celare problematiche di altro genere. Per esempio, il piccolo potrebbe aver subito episodi di bullismo da parte degli amichetti e aver conseguentemente maturato diffidenza e timore nei loro confronti.

    Come affrontare le paure

    come affrontare le paure

    Per quanto concerne la paura del distacco, trattandosi di un timore naturale, è importante non cedere ai ricatti e ai pianti del bambino, cercando piuttosto di accompagnarlo gradualmente nell’inserimento all’asilo. Ciò significa essere presente, nei limiti del possibile, all’inizio e alla fine delle lezioni, evitare domande trabocchetto, per esempio “hai voglia di andare a scuola?”, mostrarsi disponibili e pazienti, senza per questo cedere a qualunque richiesta. Spesso è solo questione di abitudine! Nel caso in cui il timore sia rivolto alle maestre o ai compagni di scuola, è invece consigliabile approfondire l’argomento per capire se il problema, in effetti, nasce da un rapporto incrinato con tali figure.

    SCOPRI COSA FARE SE IL TUO BAMBINO HA PAURA DELLA SCUOLA