Le mamme crescono i bambini con l’aiuto del pediatra e del web

da , il

    mamma bambino

    Essere una mamma è davvero un lavoro complicato soprattutto quando bisogna prendersi cura, per la prima volta di un bambino piccolo. Non si conosce il linguaggio del proprio neonato, si ha paura di sbagliare o di non capire le sue esigenze. Per tutti questi motivi, e per altri ancora, le mamme si rivolgono a due referenti di fiducia: il pediatra e internet. Secondo l’indagine “Mamma quanti dubbi” circa il 66% delle mamme si rivolge al pediatra per consulti, mentre la percentuale di coloro che si rivolgono al web è il 60%. Insomma, internet sta davvero entrando nel cuore di tutte le madri, anche per interagire con gli specialisti e non solo per entrare in contatto con altre mamme o con siti tematici di supporto alla maternità.

    Mamme geek in crescita

    La Rete sta diventando davvero sempre più importante per la comunicazione, tanto che sono sempre più numerose le mamme che rivolgono al web per soddisfare i dubbi relativi alla crescita e alla cura del loro bambino. Circa il 75 percento delle mamme ritiene, infatti, molto utile la possibilità di interagire con uno specialista via web, forum o chat. Il prof. Alberto Ugazio, presidente della SIP, ha commentato: “Il web 2.0 è un’ottima opportunità per migliorare ulteriormente il rapporto mamma-pediatra: offre a quest’ultimo nuovi canali di comunicazione da percorrere e padroneggiare al meglio, per riuscire a essere nello stesso tempo divulgativi, ma senza perdere di vista la correttezza scientifica dei contenuti. La SIP – prosegue Ugazio – ha sposato pienamente questo progetto perché è un utile strumento per aiutare le mamme nel loro ruolo al tempo stesso bellissimo e impegnativo, nonché una piattaforma di dialogo e confronto tra loro e i pediatri”.

    La campagna Crescere Protetti

    Proprio dallo studio di cui abbiamo appena parlato è nato un nuovo portale. Si tratta di Crescere Protetti, realizzato con la consulenza scientifica della SIP – Società Italiana di Pediatria e della SItI – Società Italiana di Igiene. Qui potete trovare tutti i temi che più vi stanno cari, ma non solo potrete parlare con i pediatri attraverso chat live. I realizzatori del sito hanno dichiarato: “’I pediatri che fanno parte della task force di Crescere Protetti garantiscono una risposta tempestiva alle mamme nel giro di 48 ore sulle tematiche generaliste e interverranno anche a rotazione ogni mese durante sessioni di chat”. Inoltre, gli articoli di carattere scientifico sono redatti da personale medico e questo non solo garantisce un certo standard dei contenuti, ma anche una certa sicurezza perché l’informazione è sviluppa nel rispetto dello standard HON – Health on the net. Crescere protetti non è solo un portale, ma una vera campagna educazionale che prevede di creare uno stretto rapporto di collaborazione con le mamme per aiutarle a crescere in piena sicurezza i loro bambini. S’inizierà con la distribuzione di materiale informativo negli studi pediatrici.

    Foto di publicdomainpictures.net

    Dolcetto o scherzetto?