Lavoretti sull’autunno per bambini [FOTO]

da , il

    I lavoretti sull’autunno per bambini sono un’ottima idea per far divertire i più piccoli sia in casa che all’aperto. Prima di poter dare sfogo alla creatività il primo passo è uscire a caccia di foglie, castagne, noci, ghiande, erba secca, rametti per creare dei lavoretti fantasiosi e originali. I bimbi saranno felicissimi di potersi avventurare tra prati e boschetti alla ricerca di tutto l’occorrente! In alternativa per chi abitasse in città è sempre possibile acquistarli in negozio. Di idee ce ne sono a bizzeffe, dai collage di foglie a quelli di frutta, dalle castagne magiche alle stampe botaniche, dai cartelloni autunnali agli animaletti di stagione… Scopriamone insieme alcune e come realizzarle.

    Idee fai da te: il collage di foglie

    Uno dei classici lavoretti autunnali per bambini è il collage di foglie, adatto anche ai più piccoli. Fare un collage è semplice, è sufficiente procurarsi un foglio di carta o cartoncino, foglie autunnali a scelta, colla, due fogli di cartone di recupero, carta velina o tessuto, forbici, cucitrice. Per prima cosa stendete sul foglio uno spesso strato di colla su cui i bambini andranno a posizionare le foglie. Ovviamente possono essere sistemate a piacimento, casualmente oppure in modo tale da creare dei disegni. Una volta che il collage sarà asciutto è possibile valorizzarlo con una cornice. Per crearla con il fai da te vanno ritagliati due rettangoli di 4 cm più larghi e più alti rispetto alle dimensioni del lavoretto. In uno dei due cartoni a disposizione va ritagliato un rettangolo di 1 cm inferiore rispetto al collage, mentre l’altro va lasciato intero. A questo punto si passa al rivestimento di carta velina o tessuto, che va pinzato sul retro. Infine aggiungete il collage al centro del cartone tagliato, sovrapponete la cornice e pinzate i due cartoni assieme. Concludete incollando sul retro il rivestimento.

    Lavoretti autunnali: stampe botaniche, zucche decorate e castagne magiche

    Dopo i lavoretti estivi per bambini è ora di passare a quelli autunnali, come ad esempio le zucche decorate con stelline e figurine ritagliate su carta colorata e poi incollate sul frutto, e le stampe botaniche. Per crearle basta procurarsi della carta da acquarello abbastanza spessa (o in alternativa del tessuto), carta da cucina, un martello e una foglia a scelta. Il procedimento è semplicissimo: anzitutto posate la foglia sulla carta, coprite con fogli di carta da cucina e martellate la superficie per qualche minuto. A questo punto rimuovete la carta assorbente e subito dopo anche la foglia pestata. La stampa è pronta! Molto semplici anche le castagne magiche, per realizzarle vi basteranno infatti una grossa castagna, delle striscioline di carta velina colorata e della colla. Forate il frutto e incollate nel foro le striscioline, a colla asciutta il gioco è pronto per essere lanciato in aria con un exploit di fuochi d’artificio.

    Dolcetto o scherzetto?