Lavoretti per bambini dedicati alla primavera: tante idee originali [FOTO]

da , il

    Lavoretti per bambini dedicati alla primavera, ecco tante idee originali per realizzare piccoli e grandi capolavori a suon di carta, colori, materiale riciclato, fantasia e tanta creatività. Alcuni suggerimenti e spunti interessanti per trovare il lavoretto giusto per salutare l’arrivo della nuova stagione, quella dove tutto nasce e fiorisce, dove la natura si colora di nuovi profumi e suoni.

    Lavoretti ispirati alla natura

    Lasciarsi ispirare dalla natura per realizzare lavoretti primaverili ad hoc. Si possono, per esempio, creare splendide ghirlande coloratissime, composte da fiori di stoffa o pon pon di carta velina. Per chi subisce il fascino delicato delle farfalle, si può tentare di ricreare a colpi di carta velina o tessuto leggero, come tulle e chiffon, magari dando vita a tante piccole farfalle da incollare su una tela per creare un quadro da dedicare alla primavera.

    Lavoretti con il riciclo creativo

    Ogni eventuale scarto può diventare materiale perfetto per un lavoretto sulla primavera. Che si tratti di un vecchio giornale o di un piatto di carta, di un rotolo di carta igienica finito o di cannucce di plastica da buttare poco importa. Armati di forbici e un buon progetto in mente, tutti gli elementi possono essere reinventati con la giusta dose di estro garantendosi un effetto scenografico unico.

    In particolare, con i vecchi giornali, le copertine delle riviste e la carta da pacchi da buttare, meglio se coloratissima e dalla grammatura non troppo debole, si possono creare splendidi bouquet di fiori. Perché cosa c’è di più primaverile dei fiori ricchi di colori e dalle forme più disparate? Allo scopo, basta ritagliare i petali dei fiori, da fissare tra loro con l’aiuto di una pinzatrice o di un po’ di nastro adesivo. Oppure si ritagliano strisce di cartoncino riciclato da circa 1,5 cm di spessore e si utilizzano come una sorta di nastro da arrotolare su se stesso in modo trasversale fino a ottenere una rosa stilizzata (effettuando un movimento rotatorio con cui ripiegare parzialmente la striscia cartacea su se stessa).

    I vecchi rotoli di carta igienica, invece, si prestano alla perfezione a essere trasformati in divertenti vasetti, da decorare a dovere con pennarelli e fantasia, oppure in leggiadre farfalle fai da te. Nel secondo caso, basta ritagliare due ali di carta velina da fissare ai lati del cilindro di cartoncino, aggiungere qualche dettaglio con il pennarello e il gioco è fatto.