Lavoretti di Pasqua per i bambini: uova da stampare e colorare [FOTO]

da , il

    Tra pochissimo sarà di nuovo Pasqua e per i bambini è tempo di lavoretti in tema. Come ogni anno, le festività pasquali rappresentano un momento bello e importante da trascorrere in famiglia, godendo delle belle giornate primaverili che costituiranno la cornice ideale a picnic, gite fuori porta e viaggi. Naturalmente, non bisogna scordare che si tratta di una festa religiosa molto importante e sentita in tutta Italia, via libera, dunque, ad attività che possano coinvolgere i più piccini, aiutandoli a comprendere il significato della Resurrezione di Gesù. Come saprete, l’uovo è considerato uno dei simboli pasquali, insieme alla colomba e al ramoscello d’ulivo, proprio per il significato di vita che nasce.

    Origine e significato delle uova di Pasqua

    Ecco che, quindi, anche attraverso giochi, lavoretti e ricette a base di uova, si può parlare ai piccoli del significato più bello e profondo collegato con questa ricorrenza cristiana così importante e ricca di riti, molti dei quali un po’ “misteriosi” ed esoterici. Stimoli alla fantasia ma anche momenti di condivisione tra genitori e figli. Ma vi siete mai domandati quando si cominciò davvero a considerare l’uovo come uno dei principali simboli della Pasqua di Resurrezione? Lasciando da parte (per un attimo), l’uovo di cioccolato, golosa bontà ma che di sacro ha ben poco e comunque si tratta di una “invenzione” recente, per parlare del significato pasquale delle uova, dobbiamo però tornare molto più indietro nella storia dell’uomo, al tempo dei “pagani”. Già i greci e i romani, ma anche civiltà più lontane, come l’impero cinese, attribuivano all’uovo un significato profondo, come il simbolo dell’unione feconda tra il cielo/paradiso e la terra, e per questo motivo usavano regalarlo arricchito con decorazioni. Per questo motivo è stato poi semplice, con l’avvento del Cristianesimo, “agganciarlo” al significato della Pasqua. In seguito, già durante il Medioevo si impose la tradizione di colorare le uova e di regalarle la domenica di Pasqua. Ma vediamo come renderle ancora più artistiche…

    Le uova di Pasqua da disegnare e colorare

    Le uova, oltre che simboliche, belle da colorare e decorare, e ottime da mangiare, sono anche perfette da riprodurre, usando la fantasia. Anche un semplice disegno può costituire un modo divertente e semplice per parlare della Pasqua, anche perché, come le mamme e i papà sanno bene, non c’è cosa che piaccia più ai bambini di prendere matite e colori e scarabocchiare su un bel foglio bianco. Guidati da voi, e magari utilizzando i semplici modelli da stampare e colorare che potrete trovare nella nostra photogallery, i bambini potranno cominciare ad avvicinarsi all’8 aprile (domenica di Pasqua) con più consapevolezza. Potete ingrandire e copiare le nostre uova su cartelloni da appendere, per dare un bel tocco di allegria pasquale alla cameretta di vostro figlio. Con la vostra fantasia e tanti colori brillanti, sarà una festa per gli occhi. Allora… date un’occhiata ai modelli che ho scovato per voi dal web e… via libera alla creatività!

    Per qualche idea su come utilizzare le uova a Pasqua (da mangiare, da decorare ecc.), leggete anche i seguenti articoli:

    Pasqua: come colorare le uova “naturalmente”

    Decorare le uova di Pasqua con il decoupage

    Ricette di Pasqua per bambini: ovetti con panna e fragole

    Lavoretti di Pasqua per bambini