Lavoretti di Natale: crea degli angioletti con i tuoi bambini [FOTO]

da , il

    Tra i lavoretti di Natale più facili, ma d’effetto, da fare con i tuoi bambini ci sono sicuramente gli angioletti. Teneri protagonisti delle decorazioni natalizie fai da te, sia per l’albero di Natale sia per addobbare la casa, ecco qualche consiglio per creare gli angioletti con l’aiuto dei più piccoli.

    Tutto l’occorrente

    Per realizzare questo lavoretto natalizio fai da te, serviranno: un tappo di sughero (preferibilmente da prosecco o spumante); la colla stick; il bianchetto; le forbici; il glitter dorato; un pennarello rosso e uno nero; la colla a caldo; un foglio di giornale; un nastrino di carta dorato; un pezzo di carta alluminio; un foglietto di carta crespa dorata; un nastrino bianco (spessore di pochi millimetri); un pezzo di feltro bianco.

    Come fare

    Innanzitutto, meglio preparare (al peggio) il piano di lavoro, ricoprendo la superficie scelta per creare con un foglio di giornale. Una raccomandazione: i bambini non devono maneggiare né le forbici né la colla a caldo, per quelle fasi la mano di mamma o papà è necessaria.

    Ricoprire la parte inferiore del tappo di sughero con uno strato abbondante di colla stick; ritagliare un pezzo di carta crespa dorata (delle dimensioni del pezzo inferiore di tappo da ricoprire) e incollarlo sul tappo di sughero, lasciando qualche millimetro in eccesso sul fondo. Dopo aver premuto con attenzione e fatto aderire la carta al sughero, non resta che aprire l’ultimo lembo della stessa, per simulare l’effetto di una gonnellina dorata e svolazzante.

    A questo punto, si dà un volto all’angioletto, disegnando gli occhi con il bianchetto. Dopo aver lasciato asciugare, attendendo qualche istante, restano da rifinire gli ultimi dettagli del viso, tracciando il contorno della bocca e le guance con il pennarello rosso e la pupilla negli occhi con quello nero.

    SCOPRI TANTE DECORAZIONI DA REALIZZARE CON I TAPPI DI SUGHERO

    È arrivato il turno del capelli, che non possono non essere dei fluenti riccioli d’oro. Per ottenere l’effetto desiderato, basta arricciare, con l’aiuto delle forbici, qualche pezzo di nastro dorato e creare una sorta di ciuffo, da incollare all’estremità superiore del tappo di sughero con la colla a caldo.

    L’aureola si realizza arrotolando un pezzo di carta argentata, fino a formare una sorta di O, e incollandolo sul retro del tappo di sughero. Le ali, invece, si creano ritagliandone la sagoma dal feltro bianco e, dopo averle impreziosite con il glitter dorato, si incollano sulla schiena dell’angioletto. L’ultimo dettaglio, il nastrino bianco incollato sul collo dell’angioletto, qualche minuto per fare asciugare il tutto e la decorazione natalizia fai da te è pronta da mettere sull’albero.