Lavoretti creativi per bambini da fare in estate [FOTO]

da , il

    Lavoretti creativi per bambini da fare in estate. Divertenti, bizzarri, coloratissimi, vivaci, sono i lavoretti creativi estivi per bambini in omaggio a questa magnifica stagione. Da realizzare rigorosamente a mano ricorrendo a materiali di riciclo come plastica, tappi di sughero, cartone, vecchi giornali o adoperando oggetti e materiali tipicamente estivi come la sabbia e le conchiglie. Ecco tante idee da cui trarre ispirazione.

    Pesce di carta

    Pesce-collage

    Procuratevi qualche cartoncino colorato, stoffe colorate, conchiglie, carta velina, colla vinilica, forbici. Procediamo con la realizzazione del lavoretto fai da te: incollate su uno dei cartoncini colorati diversi pezzi di stoffa e carta velina nelle tonalità del blu per creare il mare. Impreziosite il tutto con le conchiglie. Ora passiamo ai pesci, ritagliateli utilizzando altro cartoncino, decorateli a loro volta con i pezzetti di stoffa e carta velina colorati. Lasciate asciugare e incollate il pesce sul cartoncino precedentemente realizzato.

    Sassi dipinti

    sassi-dipinti

    I sassi si prestano perfettamente alla realizzazione di simpatici lavoretti creativi estivi per i bambini. Facendo una passeggiata sul greto di un fiume ne troverete a bizzeffe, di tutte le forme e dimensioni. Raccoglietene parecchi, portateli a casa e lavateli bene, quindi procedete con la decorazione. Potrete dipingere i sassi con i tipici animali estivi come granchi, cavallucci marini, pesciolini e quant’altro vi ricordi la bella stagione, ricorrendo a tempere, acrilici e pennelli.

    Pesci decorativi

    Pesci-colorati

    Scopriamo come creare dei divertenti pesci decorativi in perfetto stile estivo! Anzitutto procuratevi una matita, delle forbici, un cartoncino colorato rettangolare, filo, nastro adesivo e pennarelli di vari colori. Piegate a metà il cartoncino dalla parte del lato lungo, disegnate una metà del pesce con la matita facendo combaciare la pancia con la linea della piega. Ripassate la sagoma con un pennarello nero e ritagliatela.

    Piegate entrambe le estremità, la linea della piega dovrà trovarsi a metà del pesce. Sollevate entrambi i lati e realizzate dei tagli verticali paralleli fino alla linea della piega. Con un pennarello nero disegnate l’occhio del pesce. Aprite la sagoma e decorate il pesce con disegni a piacere, quindi piegate le strisce parallele, la prima in avanti, la seconda indietro e via dicendo. Applicate il filo con del nastro adesivo e appendete il pesce.

    Lavoretti per l'estate con materiale di riciclo