La vendemmia diventa un gioco per i bambini dell’asilo a Conegliano

vendemmia bambini

Tutto può diventare un gioco, un’esperienza di vita per i bambini. Coldiretti ha organizzato una speciale vendemmia a Conegliano: 90 bambini di 4 e 5 anni saranno impegnati nella raccolta dell’uva Raboso. Davvero una bellissima idea che servirà ai piccoli a capire i passaggi della lavorazione del vino e ad avere un contatto più diretto e rispettoso con i frutti della terra. L’appuntamento è martedì prossimo alle 9, con 11 bimbi dell’asilo Umberto I di Conegliano. Ma scopriamo qualche cosa in più su questa iniziativa.

Il presidente Fulvio Brunetta ha commentato: “L’idea nasce dalle attività di Campagna Amica che racchiude tutte quelle attività che Coldiretti propone al mondo dei consumatori per far vivere in prima persona la straordinaria avventura offerta dal settore primario. Questa volta il messaggio va ai più piccolini che potranno davvero toccare con mano la vite e i suoi frutti”

Come funziona? Facile, i bambini raccoglieranno l’uva e poi la porteranno nella loro scuola dove daranno vita anche alla pigiatura come da tradizione. Nel vigneto, inoltre, i bambini compileranno una serie di messaggi per i piccoli di tutto al mondo e li lanceranno in cielo attraverso i palloncini.

La fattoria didattica del Cerletti, che ospita la vendemmia con i bambini, offre anche la possibilità di seguire un percorso didattico tra i filari in stagione, la cantina, un cortile con dei piccoli animali (dall’uovo alla gallina, anatre, conigli e due pony), poi c’è un piccolo orto con erbe officinali ed estrazioni degli oli. I bambini che abitano in città hanno bisogno di tutto questo, hanno bisogno di non dimenticarsi della campagna e soprattutto di conoscere il mondo fuori dalle mura domestiche.

Segui Pour Femme

Venerdì 07/10/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su