La solidarietà di ACA raccontata attraverso le favole

Aca, l'Associazione Amici per il Centrafrica, racconta attraverso la penna di Claudio Ceriani, Le favole di Re Dodò e le esperienze di volontariato in Africa.

da , il

    In un momento storico in cui la solidarietà è spesso un pro forma, quando si ha la possibilità di imbattersi in un modo di vivere e condividere che diventa dedizione per il prossimo, è un bene riconoscerlo e parlarne. Quando la solidarietà viene esercitata per poi essere raccontata (e non viceversa), anche attraverso le parole semplici e gioiose delle fiabe, allora vuol dire che la direzione è quella giusta. La direzione di ACA, l’Associazione Amici per il Centrafrica, che dal 2001 porta avanti un progetto coraggioso con forza e dedizione, al fianco dei missionari della Repubblica Centrafricana e dei paesi più disagiati dell’Africa subsahariana, offrendo istruzione, cure, sostegno al lavoro e formazione alla popolazione del posto. Un modo per accompagnare gli uomini e le donne verso una completa autosufficienza.

    L’Associazione ACA, che conta sul lavoro di volontari in Italia e in Africa, è sostenuta da erogazioni liberali di fondazioni e banche, contributi di enti pubblici e delle scuole, aziende e singoli individui che condividono il suo messaggio e il suo progetto.

    Ma ora è possibile fare qualcosa e partecipare attivamente all’opera solidale di ACA acquistando un libro di favole. Si, favole dedicate ai più piccoli, ma che insegneranno molto anche a noi adulti.

    AMICI CENTRAFRICA LIBRO RE DODO' SI E' INNAMORATO COPERTINA

    I tre volumi intitolati “Le Favole di Re Dodò” (a dicembre uscirà il quarto volume, prendete nota!) sono scritte da Claudio Ceriani, storico volontario impegnato lui stesso in prima fila in Africa, che partendo da esperienze reali di volontariato, le ha rielaborate, scritte con un linguaggio più semplice e accessibile per i bambini, trasformandole in favola.

    Tre i volumi disponibili ed in vendita online: “Re Dodò e i Ladroni della Speranza”, “Re Dodò si è innamorato” e “Re Dodò, Gino il bullo e il caprone”. A rendere uniche queste fiabe sono indubbiamente i protagonisti: oltre al centrafricano Re Dodò, alcuni personaggi sono ispirati ai volontari Aca realmente presenti in missione a Bangui, come il Mago G (Giuliano), Super Mario (ispirato a Mario Borella), Pino (dentista SMOM), Griso, Alix e Maman Carla, la mamma dei bimbi di Bangui, personaggio che ricorda Carla Pagani, fondatrice e per tanti anni Presidente ACA.

    Ad impreziosire le pagine de “Le Favole di Re Dodò” ci sono il lavoro di Alice Cattaneo, che ne ha curato lo sviluppo grafico e di Caterina Muttoni che ha dato forma e colore ai personaggi, disegnandone le illustrazioni. Un lavoro di squadra quindi, il cui obiettivo è spiegare ai più piccoli cosa è il Centrafrica, cosa significa nascere e crescere li, e come, anche grazie ad Associazioni come ACA, sia possibile fare davvero qualcosa.

    I ricavati del libro saranno interamente devoluti a favore della realizzazione di uno dei progetti dell’Associazione.

    Cosa aspettiamo dunque? Regaliamo favole speciali ai nostri bambini speciali, perché sappiano che al di la del mare ci sono molti loro coetanei che hanno la stessa voglia di vivere, giocare e imparare. E che qui, in Italia, fra noi, ci sono tantissime persone che si impegnano affinchè questi desideri possano diventare realtà, e i bambini, i giovani e gli adulti del Centrafrica possano avere una speranza per il loro futuro, come sostenuto dal Presidente di ACA, Paolo Grisetti.

    Per avere maggiori informazioni, acquistare i libri e conoscere le attività di ACA vi rimandiamo al sito www.amicicentrafrica.it o sulla pagina Facebook Amici Centrafrica

    AMICI CENTRAFRICA LIBRO RE DODO', IL BULLO E IL PROFESSORE COPER