La salute dei bambini passa dalle mani

da , il

    bambino che si lava le mani influenza a

    La salute dei bambini è un argomento che sta molto a cuore ai genitori e ancora una volta durante il Congresso Nazionale della SIPPS si è parlato delle mani. Lavare in modo accurato le manine è lo strumento migliore per combattere la diffusione di molti virus e batteri, sempre più tenaci e resistenti. Purtroppo si toccano oggetti, spesso non puliti, persone infette e il contagio passa, veloce per la via più semplice e diretta. Ecco perché ancora una volta gli esperti hanno lanciato l’allarme.

    Manca poco al solito allarme influenza. Forse stando attenti a semplici cose, come l’igiene delle mani, si potrà aiutare il bambino a difendersi dal virus. Ricordiamo che un bambino ammalato, oltre ad accumulare assenze dalla scuola, trasmette l’infezione ai compagni di classe, agli insegnanti e ai familiari.

    Per sensibilizzare la SIPPS ha dato il via al progetto “La Salute di mano in mano”. L’obiettivo è quello di far capire ai genitori, e ovviamente ai bambini, quanto sia importante adottare un po’ più di igiene. Gli esperti, per adesso, si sono recati in 800 classi, parlando con 15.000 studenti e 1.000 docenti delle Scuole Primarie della Campania e della Lombardia.

    Tutto questo probabilmente non sarà sufficiente, ma è già un buon modo per dare il via a una campagna importante. Cambiare gli usi e i costumi è assai complicato, ma un pochino alla volta certi messaggi sicuramente faranno presa, proprio come si sta facendo in campo alimentare per contrastare il diffondersi dell’obesità.