La ceretta in gravidanza si può fare? Tutti i pro e i contro

La ceretta in gravidanza si può fare? Tutti i pro e i contro
da in Bambini, Bellezza in gravidanza, Consigli Utili, Donna Incinta, Maternità Ultimo aggiornamento:

    Ceretta in gravidanza si o no

    Ceretta in gravidanza si o no
    Ecco la domanda che tutte le donne prima o poi si fanno: la ceretta in gravidanza è dannosa? Quale metodo depilatorio devo scegliere? Prima di tutto una buona notizia: in gravidanza i peli tendono a crescere più lentamente per merito degli estrogeni, che vengono prodotti in grande quantità per permettere lo sviluppo del feto. Questo significa che qualunque metodo di epilazione voi scegliate i peli cresceranno più lentamente e così gli effetti saranno più duraturi.

    Ceretta in gravidanza: quale usare

    Attenzione però: metodi troppo invasivi come la ceretta a caldo, secondo gli specialisti andrebbero evitati non perché pericolosi per il bambino ma perché, lo strappo e il calore, potrebbero provocare la rottura dei capillari delle gambe, che durante la gravidanza sono più deboli rispetto agli altri periodi. I capillari in una donna incinta infatti, sono resi più deboli dall’aumento di liquidi che circolano nell’organismo. Il calore poi può anche creare le antiestetiche la comparsa delle varici, ovvero vene dilatate.

    Ceretta in gravidanza: metodi dolci

    Discorso un po’ diverso invece per la ceretta a freddo che non ha il problema del calore della cera. Anche in questo caso occorre però prestare un po’ di attenzione, soprattutto se soffrite di vene varicose, il solo strappo potrebbe peggiorare la situazione. Proprio per questi motivi, in gravidanza, se proprio non riuscite a fare a meno della ceretta, dovrete preferire quella a freddo o, in alternativa, anche l’epilatore elettrico può essere una validissima alternativa.

    Ceretta in gravidanza: meglio crema e rasoio

    In alternativa potete quindi usare il rasoio o la crema depilatoria che non provoca danni al bambino. Ricordate che tutti i metodi depilatori un po’ troppo violenti possono provocare dei danni alla pelle che in questo periodo è decisamente più sensibile. Per la crema comunque, se non l’avete mai usata, consigliamo sempre di provarla su un pezzo limitato di pelle, per evitare reazioni allergiche e per scongiurare il problema di arrossamenti o brufoletti.

    Ed ecco tanti suggerimenti per essere bellissime anche in gravidanza:

    Come prevenire le smagliature in gravidanza senza troppi sforzi
    Bellezza in gravidanza: qualche regola da seguire
    Donne incinta, più concentrate sulla bellezza che sulla salute
    Bellezza in gravidanza: via le smagliature con la biodermogenesi

    502

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniBellezza in gravidanzaConsigli UtiliDonna IncintaMaternità Ultimo aggiornamento: Lunedì 08/08/2011 10:28
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI