La casa delle bambole in legno: idee fai da te [FOTO]

da , il

    La casa delle bambole in legno, il giocattolo dei sogni per moltissime bambine. Ma se non ci si vuole accontentare dei modelli disponibili in commercio già pronti gli esperti di bricolage, o anche solo i papà e le mamme più appassionati, possono optare per un’abitazione in miniatura completamente fai da te. Ecco alcune idee fai da te, ma soprattutto le istruzioni e i consigli pratici per dar vita a questo divertente progetto che farà contente le bimbe di casa.

    Tutto l’occorrente

    Prima di cominciare meglio procurarsi tutto l’occorrente che comprende: pannelli di legno o di compensato dello spessore di 15 mm circa che si possono far tagliare precedentemente a misura dal falegname; viti da legno; vernici ad acqua del colore preferito (il consiglio è di scegliere almeno due cromie differenti, una per la struttura della casa e una per il tetto); la carta vetro o abrasiva, utile per correggere piccole e grandi imperfezioni del legno; il seghetto o, per i più esperti e attrezzati, la sega circolare (cui si può ovviare facendosi preparare già tagliati a misura tutti i pannelli di legno necessari dal falegname); il trapano; l’avvitatore elettrico; la colla per legno; pennelli.

    Come fare

    La prima cosa da fare, da soli o con l’aiuto provvidenziale di un professionista falegname, è preparare tutte le lastre di legno necessarie per costruire la casa delle bambole. Servono, in particolare: una lastra per il pavimento e la base portante che dovrebbe misurare 60×40 cm; una lastra per la facciata da 60×80 cm; due lastre per i lati della costruzione da 40×80 cm ciascuna; due lastre per i piani e il solaio superiore che dovrebbero entrambe misurare 60×40 (contando che l’eccesso per consentirne l’incastro si elimina con la carta abrasiva); due lastre da 40×40 cm per il tetto.

    Si disegnano poi con la matita sulle pareti laterali e la facciata le eventuali finestre e porte, che poi verranno realizzate con il seghetto (limando e perfezionando le finiture con la carta abrasiva). A questo punto non resta che costruire il tetto, incollando le due lastre per realizzare la superficie spiovente, e fissare la struttura dell’abitazione a misura di bambole assemblando le lastre con l’aiuto delle viti, del trapano e dell’avvitatore.

    Per dare il tocco finale ci vuole il colore. Allo scopo, armati di pennelli e vernice con base ad acqua si può coprire l’intera superficie della casa, dipingendo di un colore la struttura e di un altro colore il tetto. La coppia cromatica classica in questi casi è quella composta dal bianco per la struttura e il rosso per il tetto. Dopo aver lasciato asciugare per qualche ora la casa delle bambole fai da te è pronta per rendere felici le bambine.

    SCOPRI LE CASE DELLE BAMBOLE IN CARTONE