La cantante Giorgia, diventata da poco mamma, porterà suo figlio in tour

da , il

    mamma Giorgia figlio tour

    La cantante Giorgia, diventata recentemente mamma, rilascia un’intervista al settimanale “Gente” in cui racconta come riesce a conciliare l’essere mamma e la carriera artistica: “Pensavo che avere un figlio fosse difficile, ma non immaginavo così tanto. Cerco di organizzare gli spazi e i tempi in base a lui” ha infatti detto la cantante che ha anche deciso di portare il suo piccolo Samuel in tour con lei. Proprio come hanno fatto altre colleghe, come Gianna Nannini ed Elisa, anche lei non si vuole separare dal suo piccolo che la seguirà in giro per l’Italia.

    Giorgia ha deciso di portare il suo bambino in tour con sè: “Lui è pure più grande. Proverò, ma alla fine sarà lui a decidere. Tanto comandano loro (i bambini, ndr), nascono e gestiscono la vita dei grandi, come è giusto”.

    E parlando della sua più grande gioia, ecco cosa dice a chi le chiede se il bambino le somigli o no: “Non mi somiglia per niente. È biondo platino, sembra svedese. Sembra strano ma anche io fino a tre anni ero bionda”.

    La cantante parla anche della sua infanzia, con molti aneddoti simpatici come quando il padre le fece credere che la canzone “Georgia on my mind” fosse dedicata proprio a lei. “Sì, fino a 11 anni, è stata una botta, mi sono sentita un po’ fessa. Ho superato molto meglio Babbo Natale”. E conclude facendo una riflessione sui rimpianti della sua vita: “Più rimpianti: ma so che non ci si può fermare a ciò che non è stato, alle cose che avrei potuto dire e non ho detto, alle cose mancate con chi non c’è più. Se vivi così ti perdi quello che succede. E io sto cercando di smettere”.