La cameretta in stile Montessori:mobili e idee per arredarla

Come si arreda la cameretta in stile Montessori? Quali mobili e complementi bisogna utilizzare? Ecco tutte le idee per arredarla.

da , il

    Cosa vuol dire arredare la cameretta in stile Montessori? Il metodo Montessori, di cui avrete sicuramente già sentito parlare, mette al centro la spontaneità del bambino, che dev’essere lasciato libero affinchè sviluppi autonomia e indipendenza. Ma per farlo, anche gli spazi intorno a lui devono essere adatti alla sua età e alla sua capacità intellettiva. Ecco allora mobili e idee per arredare la cameretta in stile Montessori.

    Minimal

    La stanza dei bambini, secondo la filosofia delle scuole Montessori, dev’essere arredata in modo semplice e pratico. Non dovranno esserci troppi mobili e oggetti, che creerebbero un ambiente disordinato e confuso. I mobili scelti avranno linee essenziali e lineari, il colore delle pareti sarà chiaro e luminoso, oggetti e accessori saranno riposti con cura e in modo ordinato.

    Ordine e organizzazione

    Al contrario di quello che solitamente si potrebbe pensare, i bambini sono degli amanti dell’ordine e dell’organizzazione. Rimettere un giocattolo piuttosto che un libro al suo posto, rassicurerà il bambino facendolo sentire in un ambiente sicuro e conosciuto.

    Letto a terra

    Il letto montessoriano è concepito per essere posizionato a terra. In questo modo il bambino non dovrà chiedere l’aiuto dei genitori per scendere o salire da letto, sviluppando così la sua autonomia. Eventualmente, si può anche optare per un letto basso che abbia la stessa funzione.

    Giostrina sopra al letto

    Se si tratta della cameretta di un neonato, fate pendere dal soffitto una giostrina colorata o in bianco nero che si muoverà ai movimenti d’aria. Sarà sufficiente per attrarre l’attenzione del neonato e stimolare le sue funzioni visive e di concentrazione.

    Specchio

    Un altro elemento indispensabile per arredare una cameretta in stile Montessori è uno specchio posizionato in basso, ove il bambino possa riflettersi. Quando il bambino si alzerà potrete sistemare davanti allo specchio una barra orizzontale affinchè possa seguire i suoi movimenti.

    Libreria

    I libri sono indispensabili allo sviluppo del bambino ma non disorientarlo con troppi volumi. Basteranno delle mensole a sua misura in cui riporre le sue favole preferite, con la copertina rivolta verso l’esterno, in modo da facilitarne la scelta.

    Giochi

    Anche in questo caso, vale la regola che poco è meglio. I giocattoli saranno di qualità, scelti preferibilmente in materiali naturali con un posto fisso dove riporli. I bambini saranno orgogliosi di essere coinvolti nel mantenimento dell’ordine, una volta finito di giocare.

    Tavolino e sedie

    Nella sua cameretta non potrà mancare un tavolino con delle seggioline a sua misura, facilmente trasportabili. In questo modo potrà gestire da solo le sue attività e i lavoretti creativi.

    Armadio su misura

    Vestirsi da soli è un modo per imparare a crescere e a gestire i propri gusti. Favorite il bambino con un armadio a sua misura, che gli permetta di prendere gli indumenti con facilità. Inserite in cameretta anche un appendiabiti basso per facilitare i suoi cambi.

    Dolcetto o scherzetto?