Internet e bambini: nasce il sito per proteggerli

da , il

    Sappiamo bene quanti pericoli nasconde la rete, soprattutto per i nostri bambini. Ragazzini sempre più piccoli passando ore davanti al computer senza la presenza di un adulto e questa è un’ abitudine veramente molto pericolosa.

    Proprio per questo motivo nasce il sito www.navigaresicuri.it, creato da Telecom Italia in collaborazione con Save the Children e Fondazione Movimento Bambino, per un ”uso attento e consapevole del Web”.

    Il progetto, come spiega il direttore delle relazioni esterne di Telecom Italia, Carlo Fornaio “e’ stato proposto al ministero dell’Istruzione per adottarlo nelle scuole, con incontri che si svolgeranno per tutto il 2010, e sensibilizzare ragazzi, genitori ed educatori”.

    E’ un po’ guida tecnica che insegna ai bambini ad utilizzare in modo consapevole il web, senza incorrere in pericoli sempre più presenti.

    E’ stato quindi prodotto un decalogo a fumetti con protagonisti il topo tanto amato dai bambini Geronimo Stilton e il velista Giovanni Soldini, con raccomandazioni per i ragazzini che utilizzano solitamente il web.

    Eccone alcuni: mai inviare foto a sconosciuti, non dare informazioni riservate, mai aprire allegati con mittenti ignoti o accettare incontri al buio, non rispondere a persone che chiedono soldi o i dati della carta di credito.

    “La frode o la violenza psicologica sono i veri pericoli, enormi, di chi naviga in rete. Le aziende e Istituzioni devono trovare degli accordi di gruppo, un codice di autoregolamentazione, per proteggere i piccoli internauti”, sottolinea Valerio Neri, direttore di Save the Children.

    Dolcetto o scherzetto?