Il significato dei sogni più ricorrenti in gravidanza

da , il

    sogni-in-gravidanza

    Vi siete mai chieste qual è il significato dei sogni più ricorrenti in gravidanza? Prima di diventare mamma pensavo che in dolce attesa il mio mondo onirico si sarebbe popolato di splendidi paesaggi e di magnifiche creature… ahimè non è andata esattamente come me l’aspettavo. E’ spiacevole da dire, ma i sogni più ricorrenti nei 9 mesi sono piuttosto strani e talvolta raccapriccianti. Niente paura però, è tutto nella norma… a sostenerlo sono gli esperti!

    I sogni più ricorrenti in gravidanza

    Lo sapevate che le donne incinte sognano quasi la metà del tempo in cui dormono? Normalmente l’attività onirica si limita al 20% del sonno complessivo… evidentemente gli ormoni danno da pensare! Tra i sogni più ricorrenti non si annoverano purtroppo fatine, cavalli bianchi, folletti buoni e via dicendo, ma parti mostruosi, di animali o esseri orripilanti, denti che cadono, piedini che fuoriescono dal pancione e chi più ne ha più ne metta. Si tratta nella gran parte dei casi di sogni legati alla propria infanzia, alla nascita, al rapporto con la propria madre, alla trasformazione del corpo, all’ansia per l’avvenire. Perdere un dente in sogno serve per esempio a metabolizzare la nascita imminente, anche il bambino presto cadrà, con dolore, come un dente! Partorire animali o oggetti indica invece il bisogno di riscoprire le qualità ad essi associate, aprendosi verso una nuova concezione di vita. Se si sogna il parto di un maschietto, l’attenzione va posta sulle proprie aspirazioni sociali, in relazione al mondo esterno, se invece a nascere è una femminuccia, ad essere messe in luce sono le aspirazioni interiori, l’emergere di una sensibilità e di un intuito del tutto nuovi.

    Incubi della gravidanza

    In gravidanza gli incubi sono piuttosto frequenti, ma secondo il parere degli psicanalisti sono del tutto normali. I sogni angoscianti servono semplicemente a farci prendere coscienza di un cambiamento in corso, un’evoluzione fisica e psichica che spesso ci mette paura. Per una corretta interpretazione dei sogni in gravidanza è importante ricordare che hanno sempre a che fare con la propria personalità, in forma più o meno camuffata. La nascita e il parto onirici vanno sempre associati all’idea di evoluzione e rinnovamento, nascere significa infatti far morire una parte di sé. Sognare di morire durante il parto, oppure sognare parti difficili e aborti spontanei, sta quindi ad indicare la paura del cambiamento, il terrore di non riuscire a disfarsi dei comportamenti vecchi ed inutili. D’altra parte il significato degli incubi con bimbi deformi è legato al timore inconscio di trasmettere i propri difetti al bebè in arrivo. Ma gli incubi più violenti e inquietanti di tutti i 9 mesi sono quelli dell’ultimo trimestre, la donna in questo momento è ben consapevole che presto dovrà separarsi dal suo bambino, quest’ansia si traduce in sogni caratterizzati dalla presenza di sangue, smembramenti e perdita di una parte di sé.