Il metodo Ogino-Knaus per il calcolo del periodo fertile

Scopriamo cos'è il metodo Ogino-Knaus per il calcolo del periodo fertile. Nato come metodo anticoncezionale, è stato successivamente utilizzato per individuare i giorni fertili e facilitare un'eventuale gravidanza. Tuttavia si tratta di un metodo poco attendibile perché presuppone che il ciclo sia regolare.

da , il

    Il metodo Ogino-Knaus per il calcolo del periodo fertile

    Scopriamo cos’è il metodo Ogino-Knaus per il calcolo del periodo fertile. Si tratta di un metodo di regolazione naturale della fertilità che permette di calcolare statisticamente i giorni di fertilità. Da alcune donne viene impiegato anche come anticoncenzionale per prevenire eventuali gravidanze, ma è bene ricordare che l’affidabilità del metodo Ogino-Knaus è piuttosto bassa, perché i cicli hanno durate variabili e non sono sempre identici. Scopriamo se è sicuro e quali sono le differenze rispetto ad altri metodi simili.

    Metodo Ogino-Knaus: come funziona

    Il calcolo nel metodo Ogino-Knaus considera la data presunta della prossima mestruazione , per questo è un sistema abbastanza attendibile solo per chi ha mestruazioni regolari. Difatti se non lo sono, i giorni probabili di ovulazione cambiano e pertanto il risultato rischia di essere errato. Il metodo parte dal presupposto che le mestruazioni hanno inizio di solito tra il 14esimo e il 16esimo giorno dopo l’ovulazione, gli spermatozoi mantengono la capacità fecondante per 3-4 giorni all’interno della donna, l’ovulo sopravvive tra le 12 e le 24 ore. Quindi in un ciclo mestruale regolare di 28 giorni, la fase di fertilità è compresa tra il decimo e 17esimo giorno. Ovviamente non tutti i cicli sono regolari, quindi la donna per poter applicare questo metodo deve prendere nota, per un po’ di tempo, della durata dei propri cicli e individuare la durata di quello più corto e di quello più lungo. In generale il metodo afferma che in un ciclo della durata di 28 giorni, l’ovulazione avviene tra il 12º e il 16º giorno e il periodo fecondo, stando ai presupposti citati, dovrebbe essere compreso tra il 10º e il 18º giorno del ciclo. Ma ovviamente se la durata del ciclo aumenta o diminuisce di 1 o più giorni, il calcolo risulta sballato.

    Trattandosi di un metodo non molto affidabile, viene talvolta associato al metodo sintotermico o al metodo Billings. Quindi è meglio non utilizzarlo come anticoncezionale e se volete dei figli, è opportuno integrare il metodo con altri simili per il calcolo dell’ovulazione.

    Metodo Ogino-Knaus come anticoncezionale

    Il metodo Ogino-Knaus è nato, a quanto pare, come anticoncezionale e solo in un secondo tempo è stato utilizzato per il calcolo del periodo fertile. Tuttavia, come il metodo del coito interrotto, non è affidabile per prevenire un’eventuale gravidanza. Secondo l’indice di Pearl, appositamente concepito per calcolare la percentuale di insuccesso dei metodi contraccettivi, l’Ogino-Knaus si aggira intorno al 16-30% contro, per esempio, il 2% del metodo sintotermico per individuare il periodo fertile e l’1,45% del metodo Billings, anche chiamato metodo del muco cervicale.