Il feto avverte lo stato psicologico della mamma

da , il

    stato psicologico mamma

    Il feto sente tutto, se la mamma è felice, depressa, ansiosa o stanca. Lo abbiamo sempre detto, ma ora c’è la conferma scientifica. È tutto merito della placenta, che media i segnali chimici e riferisce le emozioni della mamma al bambino che sta crescendo dentro di lei. Lo studio, pubblicato su Psychological Science, compie anche un passo in più: non solo il bimbo percepisce, ma fa sue certe sensazioni, che potrebbero avere un’influenza più o meno positiva sulla sua salute. Ecco quindi, care mammine, che dovete assolutamente fare attenzione a tutto per non turbare la tranquillità del piccolino.

    A raccontare questo miracolo della vita sono i ricercatori Curt A. Sandman, Elysia P. Davis, e Laura M. Glynn della Università della California-Irvine che hanno valutato come lo stato psicologico della madre potesse influire sul feto in via di sviluppo.

    Sono state “arruolate” numerose donne incinte che si sono rese disponibili a sottoporsi ad alcuni test ed esami clinici. Gli esperti hanno tenuto sotto controllo anche i bambini dopo la nascita, per verificare gli umori e gli stati depressivi. È emerso che non era tanto la situazione mentale della mamma ma la coerenza dell’ambiente a condizionare il pupo. Ciò che ha condizionato di più il bambino sta proprio nel fatto di essere inserito in una casa con umori totalmente discordanti da quelli vissuti nel pancione.

    Gli stessi ricercatori sono rimasti molto sorpresi, perché stando così le cose, se la mamma è depressa in gravidanza e continua a esserlo anche dopo, sarebbe meglio non intervenire. Ma su questo gli esperti sono ancora molto dubbiosi.