Il bambino sta piangendo? Vietato scuoterlo

da , il

    Bimbo Pianto scuotimento

    Il vostro bambino sta piangendo e non sapete proprio come consolarlo. Mi raccomando è vietato scuoterlo. Capita spesso, a molti genitori, di provare ad agitarlo un pochino pensando di aiutarlo a calmarsi, ma non è assolutamente la cosa giusta. Prima di tutto rischiate di spaventarlo. Inoltre, scuotere violentemente un bambino piccolo può provocare danni irrimediabili alla sua salute, e in alcuni casi può causarne anche la morte. Insomma, non si scherza con questa cosa. Vediamo insieme che cosa potreste causare.

    Si chiama sindrome del bambino scosso (SBS o Shaken Baby Syndrome) e indica tutti quei danni, anche cerebrali, causati dallo scuotimento del neonato. Questo disturbo di solito colpisce i bambini con meno di un anno, ma potrebbe lasciare il segno anche fino ai 6 anni. Siate quindi sempre molto delicati.

    Pensate che scuotere il piccolo potrebbe portarne la morte nel 20% dei casi, mentre danni a lungo termine nell’80%. Come tutelarsi dall’eventualità? C’è una cosa sola da fare: evitare di scuoterlo o di lasciarlo in affido a persone molto nervose, che potrebbero avere una reazione simile. Se per caso siete obbligati a lasciare il bebè con un amico, una baby sitter o un parente, ricordateglielo.

    Ci sono diverse tecniche per aiutare il bambino a smettere di piangere. Di recente abbiamo parlato di agopuntura, ma può essere d’aiuto anche un massaggino o qualche tisana rilassante. Inoltre, la prima cosa da fare è capirne la causa, magari ha solo fame o il pannolino bagnato.