Il 7% dei neonati è esposto all’alcol già i primi giorni di vita

da , il

    alcol gravidanza bebe

    I neonati sono esposti all’alcol già da piccolissimi. Sembra davvero una cosa strana, perché come sanno bene le mamme è vietato consumare durante l’allattamento sostanze alcoliche di qualsiasi genere. Eppure un nuovissimo studio è stato in grado di rilevare l’esposizione all’alcol nel meconio, le prime feci dei neonati. Come può essere possibile? Ovviamente sull’argomento stanno indagando gli esperti perché questi risultati hanno lasciato a bocca aperta anche i medici.

    Secondo le analisi di 607 bimbi, il 7,6% dei bebè è esposto all’alcol, con una distribuzione differente nelle diverse città campione: da uno 0% nella neonatologia di Verona ad un 29% nella neonatologia dell’Umberto I di Roma. Insomma, il luogo di residenza incide su questo particolarissimo dato.

    Non è ovviamente una situazione solo italiana. Pensate che a Barcellona i dati hanno rivelato addirittura il 45% di esposizione neonatale. Il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Enrico Garaci ha commentato: “Noi non sappiamo quale sia la quantità di alcol che si possa assumere in gravidanza senza rischi e perciò indagini come questa sono estremamente importanti nel campo della prevenzione e della tutela della salute neonatale”.

    Abbiamo detto in molte occasioni che un bicchiere ogni tanto durante la gestazione è fattibile, mentre in fase di allattamento è decisamente meglio evitare. Tra le altre cose, potrebbe risultare un collegato a diverse patologie pediatriche.

    Dolcetto o scherzetto?